ALBA ADRIATICA – Va in giro per Alba Adriatica, nonostante i domiciliari. E’ finito così in carcere Massimo Levakovic, rom di 36 anni, fratello di Danilo condannato per l’omicidio di Emanuele Fadani.

Il giovane si trovava agli arresti domiciliari per spaccio e non è stato trovato nella sua abitazione di Villa Rosa durante il quotidiano controllo dei carabinieri. I militari lo hanno così rintracciato e trasferito in carcere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 329 volte, 1 oggi)