GROTTAMMARE – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato ricevuto dal Movimento Cinque Stelle di Grottammare inerente al quartiere Valtesino:

“Ancora una volta ci troviamo a dover smontare il castello costruito dalla nostra Amministrazione, il Sindaco   Piergallini qualche settimana fa sulle pagine di un quotidiano affermava : Completato l’iter che ha fornito  al quartiere Valtesino un nuovo spazio  per l’aggregazione.

Peccato che questo spazio di aggregazione sia ubicato in un contesto di abbandono e ai margini di un cantiere non in sicurezza, non illuminato, malgrado le varie denunce a mezzo lettera da parte dei residenti,  come infatti testimoniano le foto in allegato.

E’ bello vedere  l’interesse di certa stampa, vicina al potere e non al cittadino, che si limita solo a raccogliere dichiarazioni propagandistiche. 

Perche’  questi  stessi giornalisti non si chiedono  che fine abbia fatto il famoso piano di lottizzazione Norma 15 che prevedeva, anche una piazza, strade, illuminazione e quant’altro?

Parlando  di strade cade l’occhio, su una strada sterrata, vicino  allo stesso campetto, che doveva servire per convogliare i veicoli sulla SS Valtesino ma non è stata mai ultimata. 

Vuoi complice il solito immobilismo creato dalla crisi, vuoi la sfortuna di trovarci  dinanzi ad un errore tecnico che ha portato ad un innalzamento della quota del piano stradale di circa un metro,  che ha addossato la stessa  strada  ad un muro di cinta di un complesso condominiale, sta di fatto che l’Amministrazione da una parte e le ditte appaltatrici dei lavori dall’altra si scaricano le responsabilità da sette anni.

 Tutto cio’ rimarra’ un mistero… il mistero delle lobby del cemento, degli interessi privati e della cattiva informazione”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 325 volte, 1 oggi)