MONTEPRANDONE-  Sabato 15 marzo alle ore 16, in Piazza dell’Unità, un momento di riflessione con degli esperti sul “bullismo on line”.

Si sente molto parlare di cyber bullismo, ma cos’è? Quali sono le sue dinamiche? Quali sono i rischi che corrono i ragazzi nell’uso di Internet? Come si può promuovere il loro uso consapevole delle tecnologie digitali?

A queste e ad altre domande è dedicato l’incontro pubblico “Genitori in rete. Educare al tempo di Internet” che si svolgerà sabato 15 marzo alle ore 16 presso la Nuova Sala Riunioni in Piazza dell’Unità a Centobuchi.

I relatori dell’incontro, tutti esperti nelle tematiche del disagio giovanile, forniranno informazioni sul come riconoscere le situazioni conflittuali fra coetanei e gli usi distorti delle tecnologie digitali, con l’obiettivo di riuscire a prevenire questi comportamenti e affrontarli efficacemente quando si verificano.

Aperto a tutta la cittadinanza, l’incontro di sensibilizzazione è pensato appositamente per genitori, educatori, insegnanti ed anche per gli adolescenti. I relatori saranno le psicologhe Roberta Tescione, Antonella Capecci e Tiziana Boccolini, con la sociologa Paola Giorgetti dell’associazione Formamentis.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 151 volte, 1 oggi)