TORTORETO – Gli entrano in casa con la scusa di voler affittare una casa al mare ma gli rubano 1000 euro in contanti.

E’ successo a Tortoreto, quando tre rom, due donne e un ragazzo, sono piombati in casa di un 88enne del posto e, mentre due di loro contrattavano con l’anziano signore il prezzo dell’affitto, l’altro rom si è intrufolato in camera da letto arraffando da un comò 1000 euro. I tre ladri si sono poi allontanati dalla casa con una scusa.

Quando l’anziano si è accorto del furto ha immediatamente denunciato l’accaduto ai carabinieri, fornendo una dettagliata descrizione dei tre. I militari sono così riusciti a rintracciare e denunciare per concorso in furto aggravato G.D.R. di 54 anni, L.G. di 46 e e il figlio di quest’ultima D.G. di 30, tutti residenti a Mosciano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 632 volte, 1 oggi)