SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La città si tinge dei colori d’Irlanda per la festa di San Patrizio, che finalmente riesce a ritagliarsi uno spazio tutto per sé dopo anni di pellegrinaggio tra locali e feste private.

L’evento si svolgerà dal 14 al 17 marzo in piazza Mar De Plata con un tendone montato appositamente per l’occasione. La parte logistica sarà affidata al ristorante Papillon, che si occuperà anche del menu che prevede piatti tipici della tradizione irlandese tra cui onion rings, jacket potatoes, french fries, maialino al sidro, pollo alla kilkenny, pollo fritto, spezzatino di manzo alla guinness, fish and chips, bistecca e hamburger di angus. Non potrà mancare uno spazio dedicato alla birra, prodotto d’eccellenza, che verrà servita alla spina nelle seguenti qualità: guinness in vetro, bass, kilkenny e celtic.

Ogni momento verrà accompagnato da musica e per tutte le serate è previsto un concerto, con orario di inizio alle 22: si parte venerdì 14 con i New Colour per una serata dallo stile The Commitments, con una consolle speciale di Dj Spadino e la presenza di numerosi mod e modette. Sabato 15 sarà la volta dei The Irish Spinners, flok band romana, che passerà il testimone domenica 16 ai locali Ellis Road Band, gruppo formato da 7 elementi che proporranno un repertorio country folk irish. Lunedì 17, giorno di San Patrizio e centrale per tutta la manifestazione, l’intrattenimento sarà affidato ai The Reebers, band dalle sonorità celtiche.

Inoltre sarà previsto un mercatino curato dall’irlandese di Belfast Eddie Schmidt che proporrà numerosi prodotti originali irlandesi con kilt, cappelli e gadgets di ogni tipo e uno spazio dedicato ai bambini con addetti del settore che si occuperanno dell’animazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.120 volte, 1 oggi)