COPPA ITALIA DILETTANTI 2014:
Agli ottavi della Coppa Italia Dilettanti il Montegiorgio ha eliminato gli umbri del Group Castello. All’andata giocata il 12 febbraio la squadra di Izzotti ha espugnato Città di Castello per 0-4 . Nella gara di ritorno giocata il 19 febbraio al Tamburrini di Montegiorgio ha impattato 0-0 approdando ai quarti dove l’avversario è toscano: Mobilieri Ponsacco (Pisa) che negli ottavi ha eliminato vincendo sia la gara d’andata che quella di ritorno il Meldola.
Il Ponsacco che ha vinto la Coppa Italia d’Eccellenza Toscana comanda anche il Girone A del massimo campionato regionale con 61 punti : +13 sul Pietrasanta Marina , seconda.
Nell’Andata dei quarti giocata mercoledì 5 marzo al Comunale Tamburrini di Montegiorgio la squadra pisana guidata da Giacomo Lazzini si è imposta per 0-1 (65′ Brega). Ritorno il 12 marzo in Toscana.

Questo l’elenco delle squadre divise per regioni:
ABRUZZO: AVEZZANO CALCIO di Avezzano (AQ)
BASILICATA: AZ PICERNO di Picerno (PZ)
CALABRIA: ISOLA CAPO RIZZUTO di Isola Capo Rizzuro (GR)
CAMPANIA: VIRTUS VOLLA di Volla (NA)
EMILIA ROMAGNA: MELDOLA Di Meldola (FC)
FRIULI VENEZIA GIULIA: APC CHIONS di Chions (PN)
LAZIO: EMPOLITANA GIOVENZANO di Pisoniano (RM)
LIGURIA: SAMMARGHERITESE 1903 di Santa Margherita Ligure (GE)
LOMBARDIA: CISERANO di Ciserano (BG)
MARCHE: MONTEGIORGIO CALCIO di Montegiorgio (FM)
MOLISE: CAMPOBASSO 1919 di Campobasso (CB)
PIEMONTE-VALLE D’AOSTA: PRO SETTIMO & EUREKA di Settimo Torinese (TO)
PUGLIA: CASARANO CALCIO di Casarano (LE)
SARDEGNA: PORTOCORALLO VILLAPUTZUA di Villaputzu (CA)
SICILIA: CATANIA SAN PIO X di Viagrande (CT)
TOSCANA: PONSACCO 1920 di Ponsacco (PI)
TRENTINO ALTO ADIGE : MORI SANTO STEFANO di Mori (TN)
UMBRIA: GROUP CITTA’ DI CASTELLO di Città di Castello (PG)
VENETO: UNION ARZIGNANOCHIAMPO di Arzignano (VI)

Le squadre sono state suddivise in otto raggruppamenti così divisi:
Tre Gironi (A, B e G) triangolari con gare di sola andata e 5 (C, D, E, F ed H) composti da 2 sole squadre con sfide di andata e ritorno ad eliminazione diretta

Queste le composizioni dei raggruppamenti:
GIRONE TRIANGOLARE A: CISERANO, PRO SETTIMO & EUREKA e SAMMARGHERITESE
GIRONE TRIANGOLARE B: APC CHIONS, MORI SANTO STEFANO ed UNION ARZIGNANOCHIAMPO
GIRONE C:MELDOLA-PONSACCO
GIRONE D: GROUP CITTA’ DI CASTELLO-MONTEGIORGIO
GIRONE E: EMPOLITANA GIOVENZANO-PORTOCORALLO
GIRONE F: AVEZZANO -CAMPOBASSO
GIRONE TRIANGOLARE G: AZ PICERNO, CASARANO CALCIO e VIRTUS VOLLA
GIRONE H: CATANIA SAN PIO X-ISOLA CAPO RIZZUTO

RISULTATI 1A FASE DI MERCOLEDI 12 FEBBRAIO:
1a Giornata Girone Triangolare A: Sammargheritese-Ciserano 0-0. Ha riposato: Pro Settimo & Eureka.
1a Giornata Girone Triangolare B: Chions-Mori Santo Stefano 1-1. Ha riposato: Union ArzignagoChiampo.
Gara d’andata Girone C: Ponsacco-Meldola 2-1
Gara d’andata Girone D: Group Città di Castello-Montegiorgio 0-4 (9′ e 13′ Adami, 17′ Michael Cardinali, 72’Testoni)
Gara d’andata Girone E: Portocorallo-Empolitana Giovenzano 1-0
Gara d’andata Girone F: Campobasso-Avezzano 1-0
1a Giornata Girone Triangolare G: Az Picerno-Casarano 1-2. Ha riposato: Virtus Volla.
Gara d’andata Girone H: Isola Capo Rizzuto-Catania San Pio X 0-2

RISULTATI 2A FASE DI MERCOLEDI’ 19 FEBBRAIO:
2a Giornata Girone Triangolare A: Pro Settimo & Eureka-Sammargheritese 2-0. Ha riposato: Ciserano.
2a Giornata Girone Triangolare B: Union ArzignagoChiampo-Chions 4-2. Ha riposato: Mori Santo Stefano.
Gara di ritorno Girone C: Meldola-Ponsacco 0-1
Gara di ritorno Girone D: Montegiorgio-Group Città di Castello 0-0
Gara di ritorno Girone E: Empolitana Giovenzano-Portocorallo 2-1
Gara di ritorno Girone F: Avezzano –Campobasso 0-0
2a Giornata Girone Triangolare G: Virtus Volla -Az Picerno 4-3. Ha riposato: Casarano.
Gara di ritorno Girone H: Catania San Pio X-Isola Capo Rizzuto 2-1
In neretto le squadre qualificate ai quarti.

RISULTATI 3A FASE DI MERCOLEDI’ 26 FEBBRAIO:
3a ed ultima Giornata Girone Triangolare A: Ciserano-Pro Settimo & Eureka 2-2 . Ha riposato: Sammargheritese .Classifica Finale: Pro Settimo & Eureka 4, Ciserano 2 e Sammargheritese 1.
3a ed ultima Giornata Girone Triangolare B: Mori Santo Stefano-Union ArzignagoChiampo 1-2. Ha riposato: Chions. Classifica Finale: Union ArzignagoChiampo 6, Mori Santo Stefano e Chions 1.
3a ed ultima Giornata Girone Triangolare G: Casarano-Virtus Volla 4-2. Ha riposato: Az Picerno. Classifica Finale: Casarano 6, Virtus Volla 3 ed Az Picerno 0.
In neretto le squadre qualificate ai quarti.
Gli accoppiamenti per il turno successivo (Quarti di finale) seguiranno la numerazione progressiva delle gare (esempio: vincente Girone A vs vincente Girone B ecc.).

RISULTATI ANDATA QUARTI DI FINALE DI MERCOLEDI’ 5 MARZO
Pro Settimo & Eureka-Union Arzignanochiampo 0-0
Montegiorgio-Ponsacco 0-1 (65′ Brega. Al 70′ lo stesso Brega, bomber del Ponsacco ha fallito un rigore parato dall’estremo locale Tubaro)
Campobasso-Portocorallo Villaputzu 2-0
Catania San Pio X-Casarano 1-0
Ritorno a campi invertiti mercoledì 12 marzo 2014.

Questo il calendario della manifestazione:
12 febbraio 2014: prima gara Gironi triangolari e ottavi di andata
19 febbraio: seconda gara Gironi triangolari e ottavi di ritorno
26 febbraio: terza ed ultima gara Gironi triangolari
5 marzo: quarti di andata
12 marzo: quarti di ritorno
19 marzo: semifinali di andata
26 marzo: semifinali di ritorno
2 aprile: finalissima

ECCELLENZA MARCHE

Programma della 27a giornata (10a di ritorno) Eccellenza Marche di domenica 9 marzo 2014 ore 15:
Biagio Nazzaro Chiaravalle -Tolentino (All’andata 3-3)
Corridonia-Grottammare (1-1)
Elpidiense Cascinare-Montegiorgio (Anticipo di sabato 8 marzo)- (All’andata 1-4)
Forsempronese-Cagliese (2-3)
Pagliare-Castelfidardo (0-4)
Portorecanati-Folgore Falerone Montegranaro (3-3)
Samb-Trodica (1-1)
Vigor Senigallia-Urbania (0-0)
Vismara-Monturanese (1-0)

All’andata al Pirani è finita 1-1 (25′Ferrara [G], 35′Minella [C] ) . La scorsa stagione al Martini di Corridonia finì 3-0 (35’Taglioni, 74′ De Caro, 79′ Okere. All’83′ espulso Petrucci del Grottammare per proteste) per i locali
All’andata la gara giocata sul neutro di Monte San Giusto (Fermo) è finita 1-1 ( 27′ Bartolucci [T], 41′ Padovani [S] )

CLASSIFICA: Samb 69 , Castelfidardo 55, Biagio Nazzaro Chiaravalle 48, Trodica 44, Montegiorgio e Tolentino 40, Folgore Falerone Montegranaro 39, Portorecanati ed Urbania 38, Vismara 33, Grottammare 31 , Vigor Senigallia 30, Pagliare e Corridonia 28, Forsempronese 24, Elpidiense Cascinare 23, Monturanese 20, Cagliese 8.

Se il campionato fosse domenica scorsa sarebbe così:
Samb promossa in Serie D;
Play Off in gara unica in casa della meglio classificata nella Regular Season: visto l’enorme distacco superiore ai 10 punti, non ci sarebbe semifinale tra 2a e 5a (Castelfidardo-Montegiorgio) ma il Castelfidardo approderebbe direttamente alla finale in gara unica. Mentre si disputerebbe la semifinale tra la 3a e la 4a: Biagio Nazzaro Chiaravalle-Trodica.
Play Out in gara unica in casa della meglio classificata nella Regular Season : Pagliare-Elpidiense e Corridonia-Forsempronese. Pagliare pur essendo 13° a pari punti col Corridonia è davanti ai rosso-verdi in quanto ha vinto lo scontro diretto dell’andata mentre il ritorno si giocherà alla 34a ed ultima giornata.
Monturanese e Cagliese retrocederebbero direttamente in Promozione Marche.

STATISTICHE SAMB :
Vittorie: 22 (Con Vigor Senigallia , Forsempronese, Pagliare, Vismara, Elpidiense, Montegiorgio, Portorecanati, Castelfidardo, Urbania, Monturanese, Grottammare, Cagliese, Corridonia, Biagio Nazzaro, di nuovo con Vigor Senigallia, Forsempronese, Pagliare, Vismara ed Elpidiense Cascinare, poi con Folgore Falerone e di nuovo con Montegiorgio e Portorecanati).
Pareggi: 3 (Con Folgore Falerone Montegranaro, Trodica e Tolentino)
Sconfitte: una (Con il Castelfidardo)
Gol fatti: 55 (di cui 4 su rigore; 30 in casa e 25 in trasferta) con 12 diversi marcatori : Baldinini (7), Borghetti (2), Diarra (1), Fedeli (2), Guido Galli (2), Padovani (13 di cui 1 su rigore) , Piccioni (4), Tozzi Borsoi (18 di cui 3 su rigore), Traini (1), Varriale (1), Ventanni (1) e Davide Viti (2). Ai 12 diversi marcatori rossoblu va aggiunta l’autorete di Pierluigi (Corridonia).
Gol subiti: 21 (11 in casa e 10 in trasferta).
Differenza reti: +34 (55-21).
Capocannoniere: Romano Tozzi Borsoi con 18 reti (di cui 3 su rigore).
Punti interni: 37 (su 13 gare casalinghe): 12 successi interni ed un pareggio.
Punti esterni: 32 (su 13 gare in trasferta): 10 successi, 2 pareggi esterni ed un ko.
Espulsioni (di giocatori): 5 (Baldinini, Borghetti, Fedeli , Giulio Gorini e Davide Viti)
Ammonizioni: 57.
Media inglese: +17.

Statistiche GROTTAMMARE:
Vittorie: 9 (Con Trodica, Cagliese, Tolentino, Elpidiense Cascinare, Portorecanati, di nuovo col Trodica, con Monturanese e poi di nuovo con Cagliese e Tolentino)
Pareggi: 4 (Con Monturanese, Corridonia, Castelfidardo e Folgore Falerone Montegranaro) .
Sconfitte: 13 (Con Castelfidardo, Urbania, Folgore Falerone, Biagio Nazzaro Chiaravalle, Forsempronese, Vismara, Vigor Senigallia, Samb, Pagliare, Montegiorgio e di nuovo con Urbania, Biagio Nazzaro e Forsempronese).
Gol fatti: 25 (11 in casa e 14 in trasferta) con 10 diversi marcatori: Alessandrini (1), Berardini (1), Matteo Calvaresi (1), De Cesare (2), Ferrara (3), Dion Gibbs (1), Iachini (4 di cui 1 su rigore), Lombardo (1), Mastrojanni (6) e Monaco di Monaco (4 di cui 1 su rigore; Poi passato alla Folgore Falerone). Ai 10 diversi marcatori biancocelesti va aggiunta l’autorete di Marconi (Castelfidardo) .
Gol subiti: 33 (19 in casa e 14 fuori) .
Differenza reti: -8 (25-33)
Capocannoniere: Saverio Mastrojanni con 6 gol all’attivo.
Punti interni: 13 (su 13 gare in casa): 4 successi, un pareggio ed 8 ko interni.
Punti esterni:18 (su 13 gare in trasferta): 5 successi, 3 pari e 5 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 6 (Berardini, Dion Gibbs, Francesco La Grassa, Monaco di Monaco, Quintili e Ripa)
Ammonizioni: 66.
Media inglese: -21

Statistiche TRODICA (Prossimo avversario della Samb):
Serie Positiva in corso: 5 risultati utili consecutivi (2 successi e 3 pareggi).
Vittorie: 12 (Con Corridonia, Vigor Senigallia, Forsempronese, Pagliare, Portorecanati, Castelfidardo, Folgore Falerone Montegranaro, Monturanese, Cagliese, di nuovo con Corridonia e Forsempronese, poi con Elpidiense)
Pareggi: 8 (Con Tolentino, Vismara, Elpidiense Cascinare, Samb , Urbania, Vigor Senigallia, Pagliare e di nuovo col Vismara)
Sconfitte: 6 (Con Grottammare, Biagio Nazzaro, Montegiorgio, Tolentino e di nuovo con Grottammare e Biagio Nazzaro Chiaravalle)
Gol fatti: 36 (16 in casa e 20 in trasferta) con 10 diversi marcatori: Carlos Aquino (7 di cui 1 su rigore), Bartolucci (10 di cui 1 su rigore), Castracani (1), Fabrizi (3), Lucesoli (3), Meschini (1), Petruzzelli (1), Polinesi (3), Ramadori (4) e Matteo Tartabini (2). Ai 10 diversi marcatori bianco-azzurri va aggiunta l’autorete di Giacchi (Cagliese).
Gol subiti: 21 (11 in casa e 10 in trasferta). Non subisce gol da 3 gare consecutive (326 minuti complessivi)
Differenza reti: +15 (36-21).
Capocannoniere: Ivan Bartolucci con 10 gol (di cui 1 su rigore) all’attivo.
Punti interni: 23 (su 14 gare casalinghe) : 6 successi, 5 pareggi e 3 ko interni
Punti esterni: 21(su 12 gare in trasferta): 6 successi , 3 pareggi e 3 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 7 .
Ammonizioni: 67.
Media inglese: -10.
Il Trodica è una squadra dell’omonima frazione di Morrovalle (Macerata) neopromossa in Eccellenza Marche (dove mancava dalla stagione 1992/93) essendo stata ripescata grazie alla rinuncia dell’Atletico River Urbinelli (che dopo essere giunto settimo in Eccellenza non si è riscritto e ripartirà dalla 3a Categoria) . La scorsa stagione il Trodica è giunto 4° nel Girone B di Promozione ed ha perso la finale Play Off col Portorecanati .
Nell’attuale campionato, la formazione di Renzo Morreale (confermato) è quarta con 44 punti in 26 giornate frutto di 12 successi (0-2 a Corridonia alla 3a Giornata, 0-5 a Senigallia alla 5a, 4-0 interno con la Forsempronese alla 6a, 1-2 a Pagliare alla 7a, 2-1 interno col Portorecanati alla 12a, 1-0 sempre interno col Castelfidardo alla 13a, 0-3 a Montegranaro alla 14a, 1-0 interno con la Monturanese alla 15a, 0-1 a Cagli alla 16a, 1-0 interno col Corridonia alla 20a, 1-3 a Fossombrone alla 23a ed 1-0 interno con l’Elpidiense alla 26a), 8 pareggi (quattro 1-1: sul campo del Tolentino alla 1a Giornata, interno col Vismara all’8a , a Cascinare alla 9a ed interno con la Samb sul neutro di Monte San Giusto alla 10a e quattro 0-0 : interno con l’Urbania alla 17a, sempre interno stavolta con la Vigor Senigallia alla 22a, ancora interno stavolta col Pagliare alla 24a e poi sul campo del Vismara alla 25a) e 6 ko (1-2 interno col Grottammare alla 2a Giornata, 2-3 sempre interno con la Biagio Nazzaro alla 4a, 2-0 a Montegiorgio all’11a, 1-3 interno col Tolentino alla 18a, 1-0 a Grottammare alla 19a e 3-2 a Chiaravalle alla 21a).
In Coppa Italia la squadra bianco-azzurra è stata eliminata nel Girone Triangolare 4 chiudendo con un solo punto dopo aver perso 3-2 (14’Strano su rigore, 54′ Bartolucci [T] , 56′ Ramadori [T], 72′ Michele Santoni, 78 Garcia) sul campo del Portorecanati e pareggiato 2-2 (6’Bartolucci [T] , 36′ Ramadori [T], 67′ Petrucci [F.F.], 85′ Daniele Viti [F.F.]) in casa con la Folgore Falerone.

Statistiche CORRIDONIA (prossimo avversario del Grottammare):
Serie Positiva in corso: 3 risultati utili consecutivi: (un successo a tavolino e 2 pareggi).
Vittorie: 6 (Con Elpidiense Cascinare, Cagliese, Folgore Falerone, Vismara, Portorecanati e di nuovo con la Cagliese *)
Pareggi: 10 (Con Portorecanati, Monturanese, Castelfidardo, Grottammare, Vigor Senigallia, Elpidiense, Montegiorgio, di nuovo con Monturanese, poi con Urbania e Tolentino).
Sconfitte: 10 (Con Trodica, Montegiorgio , Urbania, Tolentino, Biagio Nazzaro Chiaravalle, Forsempronese, Samb, Pagliare, di nuovo col Trodica, poi con Castelfidardo).
Gol fatti: 22 di cui 3 a tavolino (9 in casa e 13 di cui 3 a tavolino in trasferta) con 11 diversi marcatori: Di Giosaffatte (1), Francioni (4; poi passato alla Vigor Senigallia), Fusari (1), Giordano (1), Marani (1), Francesco Mariani (1), Minella (6 di cui 2 su rigore), Pistelli (1), Sensi (1), Taglioni (1) e Zancocchia (1). Agli 11 diversi marcatori rosso-verdi vanno aggiunte le 3 reti a tavolino contro la Cagliese.
Gol subiti: 30 (16 in casa e 14 in trasferta).
Differenza reti: – 8 (22-30).
Capocannoniere: Santiago Minella con 6 (di cui 2 su rigore) reti .
Punti interni: 11 (su 12 gare casalinghe): 2 successi, 5 pareggi e 5 ko interni .
Punti esterni: 17 (su 14 gare in trasferta): 4 successi, 5 pareggi e 5 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 7.
Ammonizioni: 70 .
Media inglese: -22.
Il Corridonia è una squadra dell’omonimo comune in provincia di Macerata. La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche è giunta 11a a pari punti (34) con l’Elpidiense Cascinare, ma quest’ultima era messa meglio come differenza reti e dunque si è salvata direttamente mentre la squadra rosso-verde ha dovuto disputare lo spareggio play out vinto (1-0) sul campo contro la Cagliese. Ma in estate dopo aver in un primo tempo respinto il ricorso (sul fatto che prima dell’inizio della partita di spareggio play out , il calciatore della Cagliese Painelli fu dapprima colpito ad un braccio con una bomboletta spray, poi con un pugno al volto e con schiaffi da due tesserati del Corridonia) della Cagliese, la giustizia sportiva lo ha accolto nel 2° grado di giudizio, retrocedendo il Corridonia, poi riammesso in seguito a domanda di ripescaggio.
La formazione di Emiliano Da Col (nuovo), nell’attuale campionato è 13 a pari punti (28) con il Pagliare. 28 punti in 26 partite frutto di 6 successi (0-3 a Cascinare alla 2a Giornata , 3-2 interno con la Cagliese alla 7a, 1-0 sempre interno con la Folgore Falerone all’11a, 0-1 sul campo del Vismara alla 15a, 0-2 a Portorecanati alla 18a e 0-3 * a tavolino a Cagli alla 24a) 10 pareggi (0-0 interno col Portorecanati alla 1a Giornata, di nuovo uno 0-0 interno stavolta con la Monturanese alla 5a, ancora uno 0-0 stavolta esterno, a Castelfidardo alla 6a, 1-1 a Grottammare alla 10a, altro 0-0 stavolta a Senigallia alla 13a, altro 1-1 stavolta interno con l’Elpidiense alla 19a, 2-2 sempre interno, stavolta col Montegiorgio alla 21, altro 2-2 stavolta esterno, a Monte Urano alla 22a, 1-1 interno con l’Urbania alla 25a ed altro 1-1 stavolta esterno, nel derby di Tolentino alla 26a) e 10 ko (0-2 interno col Trodica alla 3a Giornata, 1-0 a Montegiorgio alla 4a , 3-0 ad Urbania all’8a, 0-1 interno col Tolentino alla 9a, altro 3-0 esterno stavolta a Chiaravalle alla 12a, 1-2 interno con la Forsempronese alla 14a, 0-3 sempre interno stavolta con la Samb alla 16a, 2-0 a Pagliare alla 17a, 1-0 sul campo del Trodica alla 20a e 0-2 interno col Castelfidardo alla 23a).
In Coppa Italia la squadra rosso-verde è stata eliminata nel Girone Triangolare 3 chiudendo con 0 punti dopo aver perso 0-1 (58′ Di Crescenzo) in casa con la Biagio Nazzaro e 3-1 (8′ Cinotti su rigore, 35′ Zancocchia [C], 51′ Iori su rigore, 67′Kakuli) sul campo del Tolentino.
*= Ha vinto 0-3 a tavolino la gara di Cagli valevole per la 24a giornata sospesa all’85′ sull’1-3 per un cancello forzato e lancio di oggetti da parte dei tifosi locali .

Questo nel dettaglio il quadro aggiornato degli allenatori delle 18 squadre che compongono l’Eccellenza Marche 2013/14:
BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE: Franco Gianangeli (Nuovo);
CAGLIESE: Andrea Salvi (nuovo) poi esonerato e rilevato all’8a giornata dal giocatore-allenatore Giovanni Cipolla, il quale è stato a sua volta esonerato e rilevato alla 18a giornata da Luca Luchetti;
CASTELFIDARDO: Roberto Mobili (Confermato);
CORRIDONIA: Emiliano Da Col (nuovo) ;
ELPIDIENSE CASCINARE: il giocatore-allenatore Paolo Siroti (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 18a giornata da Daniele Fanì;
FOLGORE FALERONE MONTEGRANARO: Stefano Cuccù (confermato) poi esonerato e rilevato alla 15a giornata da Roberto Lattanzi il quale poi a seguito di un infortunio avuto in allenamento è costretto a lasciare la panchina bianco-azzurra dove torna alla 25a giornata Stefano Cuccù;
FORSEMPRONESE (FOSSOMBRONE): Michele Fucili (confermato);
GROTTAMMARE: Luigi Zaini (Nuovo) ;
MONTEGIORGIO: Domenico Izzotti (confermato);
MONTURANESE: Matteo Marcaccio (nuovo) poi esonerato e sostituito alla 25a giornata da Massimo Cardelli;
PAGLIARE: Matteo Padalino (nuovo) poi sostituito alla 24a giornata da Giuseppe De Amicis ;
PORTORECANATI: Matteo Possanzini (confermato);
SAMBENEDETTESE: Andrea Mosconi (nuovo);
TOLENTINO: Aldo Clementi (nuovo);
TRODICA: Renzo Morreale (confermato);
URBANIA: Antonio Ceccarini (confermato);
VIGOR SENIGALLIA: Giovanni Trillini (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 6a giornata da Marco Alessandrini ;
VISMARA: Massimo Scardovi (confermato).
In neretto le squadre che hanno sostituito il proprio allenatore iniziale.


INFO ECCELLENZA MARCHE:
Il Comitato Figc Marche ha stabilito il numero delle promozioni e delle retrocessioni al termine della stagione calcistica in corso. La novità più importante è che il massimo campionato regionale di Eccellenza, attualmente a 18 squadre, nella prossima stagione 2014/15 tornerà a 16 squadre, equiparandosi così agli altri campionati regionali. Saranno così 4 le retrocessioni, 2 dirette e 2 attraverso i play out, mentre dal campionato di Promozione saliranno in Eccellenza le vincenti dei due gironi e la vincente dello spareggio tra le squadre che si aggiudicheranno i play off (Girone A e Girone B), per un totale di 3 promosse. Per quanto riguarda gli altri campionati sono previste 5 promozioni dalla prima categoria e 11 dalla seconda categoria, mentre retrocederanno 6 formazioni dai due gironi di Promozione, 12 dai quattro gironi di Prima Categoria e 24 dagli otto gironi di Seconda Categoria. Il tutto ovviamente salvo eventuali retrocessioni di squadre marchigiane dal campionato di serie D Girone F o promozioni di compagini delle Marche attraverso la coppa Italia o i play off Nazionali di Eccellenza, così come accaduto nelle ultime due stagioni. Resta confermata la regola dei 10 punti di distacco quale limite massimo per poter disputare play off e play out che si giocheranno in gara unica in casa della meglio-classificata nella Regolar Season.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 419 volte, 1 oggi)