SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Annunciata nel giorno del suo primo discorso in Senato, la lettera di Matteo Renzi agli 8 mila sindaci italiani è giunta a destinazione. “Vogliamo che il 2014 segni l’investimento più significativo mai fatto da un Governo centrale sull’edilizia scolastica – scrive il Presidente del Consiglio – stiamo lavorando per affrontare le assurde ricadute del patto di stabilità interno. Vi chiedo di scegliere all’interno del vostro Comune un edificio scolastico su cui intervenire”. La risposta dovrà giungere non oltre il 15 marzo e dovrà contenere una spiegazione sintetica sullo stato dell’arte dell’edificio scelto. “Non vi chiediamo progetti esecutivi o dettagliati: ci occorre per il momento l’indicazione della scuola, il valore della ristrutturazione, le modalità di finanziamento che avete previsto, la tempistica di realizzazione”.

Renzi fa sapere che “investire sull’educazione necessita di un’operazione ad ampio raggio, che parta dal recupero della dignità sociale delle insegnanti e degli insegnanti. Ci sarà modo per parlarne nel corso dei prossimi mesi – prosegue – ora la vostra e nostra priorità è un’altra. Nessun ragionamento sarà credibile finché la stabilità delle aule in cui i nostri figli passano tante ore della loro giornata non sarà considerata il cuore dell’azione amministrativa e di governo”.

Il permier, nelle successive due settimane, cercherà di individuare le strade per semplificare le procedure di gara (“che come sapete sono spesso causa di lunghe attese burocratiche”) e per liberare fondi dal computo del patto di stabilità interna.

“E’ un segnale importante”, commenta il sindaco Gaspari. “In questo modo si può proseguire in un’opera prioritaria, già ampiamente intrapresa dalla nostra amministrazione”.

E’ molto probabile che nella replica del Comune venga inserita la situazione della scuola media Curzi, in procinto di trasferirsi presso il Palazzo di Giustizia, che si svuoterà il prossimo autunno con il trasloco definitivo in Ascoli del giudice di pace. Gli Uffici del Municipio stanno lavorando da mesi al progetto, che costerebbe almeno due milioni di euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 810 volte, 1 oggi)