GROTTAMMARE – Piergallini risponde alle critiche del consigliere d’opposizione di Grottammare Andrea Crimella, del Movimento Cinque Stelle, riguardo la recente polemica sui rimborsi Tares. Il primo cittadino grottammarese, nella sua dura risposta, ribadisce l’operato dell’amministrazione e sottolinea come il fornire il numero di un centro di assistenza fiscale (ndr: il Movimento 5 Stelle, nei volantini, ha fornito un numero Caf a cui chiedere informazioni riguardo l’esenzione Tares) a dispetto degli uffici competenti sia stata una mossa tacciabile di “clientelismo politico”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 641 volte, 1 oggi)