CUPRA MARITTIMA – Nella notte tra il 24 e il 25 febbraio la terra nell’area di Colle dei Pini, sotto il castello di Sant’Andrea, è tornata a muoversi. I cittadini hanno sentito i rumori del sottosuolo e hanno dato l’allarme. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i Vigili Urbani.

Il sindaco di Cupra, Domenico D’Annibali, ha deciso lo sgombero di sei famiglie a scopo precauzionale. Una ventina di persone sono state trasferite presso alcuni alberghi e a casa di familiari e amici.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.119 volte, 1 oggi)