SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa del Comune di San Benedetto.
Il provvedimento riguarda solo le persone ed è stato emanato su proposta degli organi preposti alla sicurezza nei luoghi di lavoro

A seguito di esposti presentati da privati circa lo stato dei capannoni situati presso lo stadio “Ballarin” utilizzati dall’associazione “Amici del Carnevale Sambenedettese”, Asur e Carabinieri hanno svolto un sopralluogo che, tra le altre cose, ha rilevato “condizioni precarie di igiene e sicurezza”.

Su espressa proposta degli stessi organi preposti alla prevenzione di incidenti nei luoghi di lavoro, il sindaco Giovanni Gaspari ha dunque firmato un’ordinanza che dichiara la temporanea inagibilità dei capannoni e dispone il loro sgombero “dalle persone occupanti, volontari e/o proprietari”. Il provvedimento dunque non fa riferimento agli oggetti e al materiale contenuto nei capannoni, carri carnevaleschi compresi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.979 volte, 1 oggi)