CUPRA MARITTIMA – Novità per gli automobilisti: finalmente da ora sarà più sicuro transitare a Cupra Marittima. È infatti stato ufficialmente installato il nuovo semaforo a sud del paese, lungo la Strada Statale 16, più precisamente all’altezza dell’incrocio con il quartiere quattro, ovvero il quartiere che comprende la zona di Sant’Andrea e San Silvestro. Spiega a proposito l’assessore ai rapporti con i quartieri Alessandro Carosi, che si è fatto portavoce di questa esigenza: “Da anni i residenti chiedevano alle amministrazioni comunali di intervenire per poter rendere più tranquillo quel tratto, tristemente noto alla maggioranza dei cittadini per essere stato luogo di numerosi incidenti, alcuni dei quali purtroppo anche mortali. La giunta D’Annibali si è dimostrata sensibile all’argomento ed ha cercato di intervenire nel migliore dei modi. L’iter per il nuovo semaforo è stato un po’ lungo ma alla fine siamo riusciti con soddisfazione a raggiungere questi importante obiettivo”.

Aggiunge quindi l’assessore: “Il progetto era stato approvato e finanziato nel 2013 ma poi, a causa di alcuni motivi tecnici legati alla ditta appaltatrice, i lavori sono iniziati solo nel febbraio 2014″.

Il problema da affrontare e risolvere al più presto era dunque principalmente dovuto alla velocità con cui gli automezzi viaggiavano, velocità troppo sostenuta e a volte, appunto, dalle tragiche conseguenze. In passato si è provato in diversi modi a cercare di rallentare il traffico, come ad esempio attraverso gli “Speed Check“, dissuasori di velocità installati nel 2008, ma sembra che non abbiano avuto molta influenza sugli automobilisti. Ora, grazie all’impianto semaforico, immediatamente lo scorrere dei mezzi si è fatto più lento e più attento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 590 volte, 1 oggi)