MARTINSICURO – Riaprono a Martinsicuro gli uffici della Ruzzo Reti. La sede truentina della società idrica era stata chiusa lo scorso agosto in seguito ad un ridimensionamento aziendale, lasciando la cittadinanza priva di un servizio importante e creando diversi disagi. Per molte delle pratiche, infatti, in questi mesi bisognava recarsi presso gli uffici di Teramo con tutte le conseguenti difficoltà di spostamento, soprattutto per le persone più anziane.

L’amministrazione comunale, capitanata dal sindaco Paolo Camaioni, si era subito attivata offrendo gratuitamente alcuni locali alla Ruzzo Reti. La richiesta è stata accolta positivamente dai vertici della società e sabato 22 febbraio alle ore 11 è stata inaugurata la nuova sede dell’ufficio della Ruzzo Reti Spa in piazza Leonardo da Vinci a Villa Rosa.

Alla presenza del neo Presidente della Ruzzo Reti S.p.a., dott. Antonio Forlini e del presidente dell’Unione dei Comuni, Umberto D’Annuntiis, il sindaco di Martinsicuro Paolo Camaioni ha tagliato il fatidico nastro.

“Ci si è attivati immediatamente – si legge in una nota – per fare in modo che si risolvesse la situazione e in questi mesi l’amministrazione e gli uffici comunali hanno lavorato, in collaborazione con quelli della Ruzzo Reti, affinchè Martinsicuro potesse tornare ad offrire sul proprio territorio i servizi relativi al ciclo idrico integrato. Oggi si sono raccolti i frutti di questo lavoro. E’ stato riaperto l’ufficio nei locali comunali – si legge in una nota – resi disponibili gratuitamente dopo essere stati resi adatti allo scopo, presso la struttura che ospita anche l’Ufficio anagrafe, la Ludoteca comunale e il Centro Anziani, in Piazza da Vinci a Villa Rosa.

Non possiamo che essere grati ai dirigenti della Ruzzo Reti per la disponibilità dimostrata e siamo certi che l’impegno profuso sarà ben ripagato in termini di affluenza di pubblico in considerazione del fatto che il nuovo ufficio sarà utile non solo per i cittadini martinsicuresi ma permetteranno anche, a quelli dei comuni limitrofi, di evitarsi lunghe trasferte, considerando che analoghi uffici sono poi presenti solo a Roseto e a Teramo.

L’attività inizierà già dalla prossima settimana, le aperture sono previste in fase iniziale il lunedì e il martedì dalle 08.30 alle 12.30 con la prospettiva futura, verificate le richieste che arriveranno, di poter ampliare le giornate e gli orari.

Senza voler fare nomi per evitare dimenticanze l’amministrazione comunale esprime la propria soddisfazione per il risultato ottenuto e ringrazia tutti quanti si sono adoperati al fine di far si che la nostra città potesse continuare ad elargire un così importante servizio in loco”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.318 volte, 1 oggi)