SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Margherita Sorge replica a Domenico Pellei, ma non entra nel merito delle osservazioni poste dall’esponente centrista. “Non ci saranno tagli ai servizi già attivi che anzi saranno potenziati, nei limiti delle risorse disponibili, per far fronte alle aumentate esigenze in fatto di disagio sociale, povertà, crisi abitativa e  occupazionale”.

L’assessore al Sociale invita il consigliere comunale ad informarsi meglio: “In qualità di presidente della Commissione bilancio, il consigliere Pellei conosce il grande impegno che in questi giorni i funzionari del settore finanziario e quelli del settore servizi sociali stanno profondendo, non ultima la gara per la gestione delle ludoteche comunali, proprio per far collimare le necessità dei vincoli di bilancio con le esigenze appena esposte. Lo invito dunque a dare nelle sedi preposte il suo contributo per migliorare ulteriormente il lavoro in corso rinunciando a sollevare polemiche strumentali a mezzo stampa che sanno tanto di improbabili riposizionamenti politici”.

La Sorge non risponde però sulle questioni poste da Pellei, sia sul tema del trasporto pubblico scolastico (“se si agevola tutti non si pone attenzione sui veri svantaggiati”), che sul fondo di 150 mila euro per il riequilibrio della pressione tributaria in favore dei pensionati utilizzato solo per il 10%.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 237 volte, 1 oggi)