SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’assessore al turismo Margherita Sorge farà parte di una delegazione della Regione Marche che dal 24 al 27 febbraio si recherà a Ekaterinburg, la città russa con cui da qualche tempo sono in corso relazioni per definire scambi commerciali e soprattutto turistici. Oltre all’assessore sarà presente nella capitale degli Urali anche Alfonso Sgattoni, dirigente scolastico dell’Ipsaar “Buscemi”, con l’obiettivo di instaurare un rapporto di reciproco scambio culturale con gli omologhi istituti professionali.

Del resto della delegazione faranno parte anche rappresentanti del servizio turismo e internazionalizzazione delle Marche, dell’aeroporto “Raffaello Sanzio” di Ancona, di Piceno Promozione, del consorzio Marche Spettacolo e dell’Università Politecnica delle Marche.

La presenza di San Benedetto e della Regione Marche, darà continuità alle operazioni già concluse negli ultimi mesi e sarà utile per definire i primi accordi in vista della nuova stagione turistica. Voleranno in Russia anche alcuni tour operator locali.

Saranno, infatti, due giorni (25 e 26 febbraio) d’incontri, concordati grazie alla collaborazione dell’Istituto del Commercio Estero (Ice) di Ekaterinburg, e dedicati a ciascun settore di quelli rappresentati. A fare gli onori di casa saranno il Ministro dei Rapporti Internazionali della Regione di Sverdlovsk Andrey Sobolev e dal suo Capo del Dipartimento Alexey Rybakov.

Per la regione, il primo obiettivo della missione è arrivare a definire i dettagli del volo diretto Ancona – Ekaterinburg. Proprio su questo tema verterà l’incontro con i vertici dell’Ural Airlines.

Il nostro territorio invece sarà presentato a una platea di tour operator con contributi filmati, cui seguiranno degli incontri “Business To Business” tra operatori russi e italiani nel corso dei quali il Comune di San Benedetto allestirà un proprio desk.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 194 volte, 1 oggi)