SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un quartiere in fermento. A Marina di Sotto i cittadini litigano tra loro per via della possibile realizzazione di una palazzina in Via Serpieri. In seguito alle problematiche sollevate dai residenti del posto, legate a questioni di viabilità, gli stessi avevano avanzato all’Ufficio Urbanistica del Comune l’ipotesi alternativa di costruire la struttura in un’area del medesimo proprietario situata nelle vicinanze dell’Eurospin, dove oggi sorge del verde.

Ma a quel punto si sono scatenate le recriminazioni degli abitanti di Viale dello Sport. “Il Comitato Marina di Sotto – si legge in una nota – ha deliberato a maggioranza di non voler sostenere la proposta. In seguito ad un direttivo riunito appositamente per discutere il problema, si ritiene di non voler  sfavorire la seconda zona, a favore di quella originaria, proprio per il fatto che quella in Viale dello Sport è destinata a verde pubblico”. Quindi la richiesta all’Ufficio Urbanistica del Comune e all’assessore Paolo Canducci di vagliare esclusivamente il primo progetto, “magari modificandolo in termini di viabilità, affinché possa soddisfare le esigenze di tutti”.

Canducci ha precisato che l’amministrazione non ha ancora preso alcuna decisione in merito: “Stiamo ascoltando tutti, successivamente valuteremo il da farsi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.228 volte, 1 oggi)