SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Molo sud al buio da quasi una settimana. Il black out, iniziato il 10 febbraio con i lampioni parzialmente fuori uso, si è protratto ed allargato all’intero percorso nei giorni successivi.

Il guasto riguarda i fari a terra – che sostituirono tempo fa i vecchi e tradizionali pali, più funzionali e lontani dalle mire dei vandali – ma anche l’illuminazione dei monumenti presenti sul sito.

Già nell’estate 2011 si verificò un episodio simile. Allora le cause furono addebitate al mare mosso, colpevole di aver messo fuori uso i paletti. Il tratto, molto frequentato nella calda stagione per il panorama mozzafiato, è al contrario meno affollato nelle fredde serate invernali. Un fattore che però non annulla i notevoli rischi provocati dall’inconveniente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 572 volte, 1 oggi)