SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giovedì mattina, l’assessore al Turismo Margherita Sorge è intervenuto alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano 2014, ospite dello stand delle Marche.  Insieme ai sindaci di Senigallia Maurizio Mangialardi, di Gabicce Corrado Curti, di Numana Marzio Carletti, la Sorge è stata chiamata a raccontare il mare delle Marche. Nello specifico, la nostra città ha voluto presentare la propria offerta dedicata ai bambini.

“Dai dati dell’Osservatorio regionale sul turismo giovanile – ha spiegato Sorge – il 73% delle famiglie italiane ha portato in vacanza gli under 18. Ciò significa che circa 6 milioni di ragazzi sono partiti con i genitori. Il 68% di queste famiglie si rivolge al turismo balneare. Da questo studio si evince che le famiglie non richiedono per forza servizi o offerte specifiche per bambini ma, se questi esistono, contribuiscono a elevare il grado di soddisfazione”.

L’assessore ha dunque descritto tutte le opportunità e i servizi che la nostra città offre, grazie in primis alla conformazione della spiaggia, di sabbia finissima che digrada fino al mare dal basso fondale, ma soprattutto alla capacità di accoglienza degli operatori specificamente dedicata a questo target. “La vacanza dei bambini a San Benedetto – ha spiegato Sorge – non è solo mare ma anche divertimento, cultura e laboratori”.

Ad illustrare le varie attività didattiche e ludiche anche il funzionario comunale responsabile dell’archivio storico Giuseppe Merlini che ha presentato, oltre ai tour alla scoperta delle tradizioni marinare della città, la nuova sala tridimensionale e interattiva “Immersea” che riproduce un vero proprio viaggio nel fondale marino dell’Adriatico alla scoperta delle diverse specie di pesci che lo abitano. Infine Manuel Pucci, ideatore di “Giocalaluna”, programma di appuntamenti ludici per i bambini itinerante per la città durante le serate estive, ha descritto l’iniziativa raccogliendo grande interesse da parte degli operatori.

Pietro Talarico, dirigente della Regione Marche, ha voluto sottolineare gli sforzi che la Regione insieme a San Benedetto sta profondendo per l’incoming del turismo straniero.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 582 volte, 1 oggi)