SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Preoccupanti episodi d’inciviltà nel centro cittadino. Nella notte tra il 7 e l’8 febbraio si sono scatenate varie risse. In viale Moretti due ragazzi sono stati aggrediti da un gruppo di giovani con pugni e spintoni andando a finire al pronto soccorso con lesioni e contusioni sul volto. In via San Martino, gli stessi sbandati avrebbero preso a pugni e calci una ragazza che fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze. In via Pizzi gli esagitati violenti citati nei casi precedenti, hanno aggredito tre ragazzi con bottigliate e ceffoni. È finito all’ospedale un ragazzo con tre punti di sutura alla testa. Un altro ragazzo dovrà stare tre giorni a riposo forzato per le contusioni riportate e una ragazza si è ritrovata il naso rotto e un timpano lesionato.

Non si conoscono i motivi di questa violenza ingiustificata. Le forze dell’ordine sono al lavoro per identificare questa banda di ragazzi che ha portato scompenso e paura in Riviera.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.473 volte, 1 oggi)