SAN BENEDETTO DEL TRONTO-La 23a giornata (6a di ritorno) dell’Eccellenza Marche è andata in archivio con 7 successi (di cui 3 esterni) e 2 pareggi (di cui 1 esterno) ; 15 (di cui 4 su rigore) le reti messe a segno in questo 23°turno. In questa giornata è stata realizzata una sola doppietta: quella di Manuele Ramadori (Trodica).
La Samb (al 23° risultato utile consecutivo ed unica squadra ancora imbattuta nell’Eccellenza Marche) al 4° successo consecutivo, batte di misura Folgore Falerone mantenendo distacco invariato sul 2° posto: +15 sul Castelfidardo che ha espugnato all’inglese Corridonia.

Risultati e marcatori 23a giornata (6a di ritorno) Eccellenza Marche di domenica 9 febbraio 2014 :
Biagio Nazzaro Chiaravalle -Monturanese 1-0 (48’Di Crescenzo)
Corridonia-Castelfidardo 0-2 (47′ p.t. Belelli, 90′ Sbarbati su rigore)
Forsempronese-Trodica 1-3 (5′ Lucesoli, 34′ Andrea Marcolini [F] su rigore, 38′ e 53’Ramadori . Espulsi: al 33’ Marco Cento del Trodica per fallo da rigore da ultimo uomo ed all’85’ Menconi della Forsempronese per doppia ammoninzione)
Grottammare-Cagliese (Giocata sabato 8 febbraio) 1-0 (79’Mastrojanni)
Pagliare-Elpidiense 0-2 (29′ Morlacco, 49′ Riccardo Raffaeli. Al 47′ p.t. espulso Massi del Pagliare per gioco falloso)
Samb-Folgore Falerone Montegranaro 1-0 (71’Tozzi Borsoi su rigore. Espulsi: al 25′ Baldinini della Samb per fallo da ultimo uomo ed al 90′ Graciotti della Folgore Falerone per doppia ammonizione)
Tolentino-Urbania 0-0
Vigor Senigallia-Montegiorgio 2-0 (23’Boccolini, 50’Pesaresi su rigore. Espulsi: al 93′ Testoni del Montegiorgio e Pesaresi della Vigor per reciproche scorrettezze)
Vismara-Portorecanati 1-1 (56’Leonardi [P],74’Cabello [V])
p.t.= primo tempo

CLASSIFICA: Samb 63 , Castelfidardo 48, Biagio Nazzaro Chiaravalle 41, Montegiorgio 40, Trodica 39, Tolentino 38, Folgore Falerone Montegranaro 36, Portorecanati 34, Urbania 33, Vismara 30, Grottammare 28 , Vigor Senigallia 27, Corridonia 23, Elpidiense Cascinare e Pagliare 21, Forsempronese 20, Monturanese 16, Cagliese 8.

Prossimo turno, 24a giornata (7a di ritorno) Eccellenza Marche di domenica 16 febbraio 2014 ore 15:
Cagliese-Corridonia (All’andata 2-3)
Castelfidardo-Vismara (2-1)
Folgore Falerone Montegranaro-Tolentino (Anticipo di sabato 15 febbraio)- (all’andata 2-4)
Grottammare-Biagio Nazzaro (Anticipo di sabato 15 febbraio)-(all’andata 0-2)
Montegiorgio-Samb (1-2)
Monturanese-Vigor Senigallia (Anticipo di sabato 15 febbraio)- (all’andata 0-2)
Portorecanati-Elpidiense (2-1)
Trodica-Pagliare (2-1)
Urbania-Forsempronese (0-0)

All’andata al Comunale di Chiaravalle è finita 2-0 (25′Tommaso Gabrielloni, 74′Trudo su rigore. Al 21′ Marozzi del Grottammare ha fallito un rigore calciandolo alto sopra la traversa. Al 73′ espulso Francesco La Grassa del Grottammare per doppia ammonizione) per la Biagio Nazzaro. La scorsa stagione al Pirani finì 1-2 (57′Domenichetti, 76′ Ludovisi [G] su rigore, 90′ Sbarbati) sempre per i biagiotti
All’andata al Riviera delle Palme è finita 2-1 (20′ Tozzi Borsoi , 34′ Andrea Carboni [M], 77′Tozzi Borsoi) per la Samb. L’ultima volta che Montegiorgio e Samb si sono affrontate in campionato al Comunale Tamburrini risale alla stagione 2009/10 sempre in Eccellenza Marche e finì 0-3 (31′ Pulcini, 44′ Ivan D’Angelo e 67′ Biancucci) per i rossoblù allora guidati da Palladini.

CLASSIFICA MARCATORI:
In testa alla classifica cannonieri c’è Romano Tozzi Borsoi della Samb con 16 gol (di cui 2 su rigore).

Alle sue spalle c’è Pesaresi della Vigor Senigallia con 13 centri all’attivo.
Completano attuale podio: Padovani (un rigore trasformato) della Samb e Ludovisi (11 con la maglia della Folgore Falerone ed una con quella del Pagliare) con 12 reti a testa .

Seguono poi: Cinotti del Tolentino, Emanuele Pandolfi del Portorecanati e Trudo della Biagio Nazzaro con 11 gol ciascuno .
Alle loro spalle troviamo: Bartolucci del Trodica e Marcoaldi del Montegiorgio con 10 reti ciascuno .
Dietro di loro vi sono: Bracciotti dell’Elpidiense Cascinare, Sbarbati del Castelfidardo e Nicolò Severini della Biagio Nazzaro con 9 centri a testa.
Poi troviamo Rosa della Folgore Falerone con 8 gol .
Seguono: Carlos Tomas Aquino del Trodica, Baldinini della Samb , Luca Braccioni dell’Urbania, Tommaso Gabrielloni della Biagio Nazzaro, Olivieri del Montegiorgio , Zonghetti del Vismara , Cossa (3 con la maglia del Vismara e 4 con quella della Cagliese) ed Elia Donzelli (3 con la maglia della Montruranese e 4 con quella del Castelfidardo), con 7 reti ciascuno .

A seguire: Dell’Aquila del Castelfidardo, Morlacco dell’Elpidiense Cascinare, Zohir Mounssif dell’Urbania, Iachini (3 con la maglia del Pagliare e 3 di cui 1 su rigore con quella del Grottammare) e Monaco di Monaco (4 di cui 1 su rigore con la maglia del Grottammare e 2 di cui 1 su rigore con quella della Folgore Falerone) con 6 gol a testa.

Poi vi sono: Cabello del Vismara, Di Crescenzo della Biagio Nazzaro, Mandorlini del Tolentino, Mastrojanni del Grottammare, Poli del Pagliare, Simoncelli del Castelfidardo, Francioni (4 con la maglia del Corridonia ed 1 con quella della Vigor Senigallia) ed Alessandro Rossi (4 con la maglia della Forsempronese ed 1 con quella dell’Urbania) con 5 centri a testa.

Dietro di loro vi sono: Bernabei del Tolentino, Cecchini della Forsempronese , Finucci del Montegiorgio, Minella del Corridonia, Mongiello e Pelliccetti della Monturanese, Petrucci della Folgore Falerone, Piccioni della Samb , Ramadori del Trodica, Federico Rossini del Vismara e Sacchi dell’Urbania con 4 gol ciascuno.

Seguono poi: Emiliano Bartoli del Vismara, Bizzarri del Pagliare, Bruscaglia della Cagliese, Bucefalo ed Andrea Marcolini della Forsempronese, Caporaletti, Garcia e Marcelletti del Portorecanati, Michael Cardinali del Montegiorgio, Andrea Ciotti e Iori del Tolentino, Domenichetti della Biagio Nazzaro, Fabrizi, Lucesoli e Polinesi del Trodica, Ferrara del Grottammare , Cristian Gorini della Vigor Senigallia, Niccolini dell’Elpidiense Cascinare e Tassi del Castelfidardo con 3 reti a testa.

Poi ci sono: Adami , Andrea Carboni e Pulcini del Montegiorgio, Boccolini e Marco Carboni della Vigor Senigallia, Borghetti , Fedeli e Davide Viti della Samb, Ruben Carboni, Marconi e Panti del Castelfidardo, Stefano Cento, Emanuele Gasparini, Leonardi, Elia Santoni e Strano del Portorecanati, Cerretani, Giorgio Mariani e Simone Raffaeli della Monturanese, Clementi e Frulla della Biagio Nazzaro, Cumani e Davide Zandri della Cagliese, Ivan D’Angelo, Iuvalè, Piergallini e Polenta della Folgore Falerone, De Cesare del Grottammare, Frascerra dell’Elpidiense Cascinare, Luca Fraternali dell’Urbania, Frinconi e Nardini del Tolentino, Francesco Giorgini e Pagliari della Forsempronese e Massi e Tedeschi del Pagliare con 2 gol ciascuno.

Seguono: Alessandrini, Berardini, Matteo Calvaresi e Lombardo del Grottammare, Badioli, Valient Balla e Cipolla della Cagliese, Belelli, Fermani , Ortolani e Romanski del Castelfidardo, Bellucci , Biagini e Tebaldi del Vismara, Berdini, Bosoni, Riccardo Raffaeli e Daniele Vitali dell’Elpidiense Cascinare, Bergamini, Fede e Federico Ruggeri del Tolentino, Borraccini, Giorgio Corradetti, De Marco, Marco Mariani e Testoni del Montegiorgio, Daniel Cantarini della Biagio Nazzaro, Capoccia, Giacomo Marcolini e Piersanti della Forsempronese, Valerio Carboni e Montanari della Folgore Falerone, Casali, Caselli, Cesani, Galanti e Palma del Pagliare, Castracani, Meschini, Petruzzelli e Matteo Tartabini del Trodica , Di Giosaffatte, Fusari, Giordano, Marani, Francesco Mariani, Pistelli, Sensi, Taglioni e Zancocchia del Corridonia, Guido Galli, Davide Traini, Varriale e Ventanni della Samb, Davide Gasparini, Papa, Pericolo e Rombini del Portorecanati , Andrea Mancini della Monturanese , Morganti, Olivi, Siena e Squadroni della Vigor Senigallia e Samir Mounssif, Ricci ed Urbinati dell’Urbania, tutti con un centro a testa.
Autoreti: Fenucci (Biagio Nazzaro) pro Tolentino, Fiore (Samb) pro Forsempronese, Giacchi (Cagliese) pro Trodica, Marconi (Castelfidardo) pro Grottammare, Meglio (Vismara) pro Castelfidardo , Meschini (Trodica) pro Portorecanati, Patarchi (Urbania) pro Cagliese, Pierluigi (Corridonia) pro Samb e Spinozzi (Monturanese) pro Tolentino.

STATISTICHE ECCELLENZA MARCHE NEL DETTAGLIO DOPO LA 23A GIORNATA:
POSITIVE:
L’unica squadra imbattuta e dunque con la Migliore Serie Positiva in corso è la Samb con 23 risultati utili consecutivi (20 successi e 3 pareggi) . Anche in casa ed in trasferta come in assoluto, la Samb è l’unica squadra imbattuta del torneo.
Il maggior numero di vittorie consecutive in corso è della Samb con 4 successi consecutivi.
La più lunga serie di vittorie consecutive è stata per ora quella della Samb con 8 successi consecutivi (dall’11a alla 19a giornata esclusa la 15a recuperata dopo la 19a).
Miglior attacco: Samb con 50 reti segnate (27 in casa e 23 in trasferta) con 11 diversi elementi: Baldinini (7), Borghetti (2), Fedeli (2), Guido Galli (1), Padovani (12 di cui 1 su rigore) , Piccioni (4), Tozzi Borsoi (16 di cui 2 su rigore), Traini (1), Varriale (1), Ventanni (1) e Davide Viti (2). Agli 11 diversi marcatori rossoblu va aggiunta l’autorete di Pierluigi (Corridonia).
Miglior difesa: Castelfidardo con sole 14 reti subite
Non subiscono gol da più partite: Castelfidardo (211 minuti complessivi), Urbania (227 minuti complessivi) e Vigor Senigallia (231 minuti complessivi) da 2 gare consecutive .
Migliore differenza reti : Samb con un +31 (50-19).
Maggior numero di vittorie: Samb con 20 successi .
Maggior numero di pareggi: Monturanese con 10 pari.
La squadra che ha fatto più punti in casa è la Samb con 34 frutto di 11 successi interni ed un pareggio.
La squadra che ha fatto più punti in trasferta è la Samb con 29 frutto di 9 successi e 2 pareggi esterni .
La squadra a segno col maggior numero di giocatori è il Portorecanati con 13 diversi marcatori: Caporaletti (3), Stefano Cento (2), Garcia (3), Davide Gasparini (1), Emanuele Gasparini (2), Leonardi (2), Marcelletti (3), Emanuele Pandolfi (11), Papa (1), Pericolo (1) , Rombini (1), Elia Santoni (2) e Strano (2, entrambi su rigore). Ai 13 diversi marcatori arancio-neri va aggiunta l’autorete di Meschini (Trodica).
Minor numero di espulsioni (di giocatori): Tolentino con un solo cartellino rosso rimediato.
Minor numero di ammonizioni: Vismara con 42 cartellini gialli rimediati.
Migliore media inglese: Samb con un +16 .

NEGATIVE:
Maggior numero di sconfitte: Cagliese con 19 ko .
Peggior serie negativa in corso: Cagliese, Forsempronese e Pagliare con 2 ko consecutivi a testa.
La più lunga serie negativa è stata per ora quella della Cagliese con 8 ko consecutivi (dalla 2a alla 9a giornata).
Minor numero di vittorie: Cagliese e Monturanese con 2 soli successi a testa.
Minor numero di pareggi: Cagliese con 2 soli pari.
Peggior difesa: Cagliese con 48 reti incassate.
Peggior attacco: Cagliese con 15 reti (10 in casa e 5 fuori) segnate con 7 diversi marcatori: Badioli (1), Bruscaglia (3 di cui 2 su rigore), Valient Balla (1), Cipolla (1 su rigore), Cossa (4 di cui 2 su rigore), Cumani (2) e Davide Zandri (2 di cui 1 su rigore). Ai 7 marcatori giallo-rossi va aggiunta l’autorete di Patarchi (Urbania).
Non segna da più partite: Pagliare (358 minuti complessivi) da 3 gare consecutive.
Peggior differenza reti: Cagliese con un -33 (15-48).
La squadra che ha fatto meno punti tra le mura amiche è la Cagliese a quota 5 (un successo, 2 pari e 8 ko interni) .
La squadra che ha fatto meno punti esterni è la Cagliese a quota 3 (un successo ed 11 ko esterni).
Le squadre a segno col minor numero di giocatori sono: Cagliese e Monturanese con 7 soli marcatori a testa .
Cagliese: Badioli (1), Bruscaglia (3 di cui 2 su rigore), Valient Balla (1), Cipolla (1 su rigore), Cossa (4 di cui 2 su rigore), Cumani (2) e Davide Zandri (2 di cui 1 su rigore). Ai 7 marcatori giallo-rossi va aggiunta l’autorete di Patarchi (Urbania).
Monturanese: Cerretani (2), Elia Donzelli (3 di cui 1 su rigore, poi passato al Castelfidardo), Andrea Mancini (1), Giorgio Mariani (2) , Mongiello (4 di cui 1 su rigore) , Pelliccetti (4) e Simone Raffaeli (2).
Maggior numero di espulsioni (di giocatori) : Cagliese con 13 cartellini rossi.
Maggior numero di ammonizioni: Cagliese con 90 cartellini gialli rimediati.
Peggior media inglese: Cagliese con un -37.

STATISTICHE SAMB :
Serie Positiva in corso: 23 risultati utili consecutivi (20 successi e 3 pareggi), 4 successi di fila.
Vittorie: 20 (Con Vigor Senigallia , Forsempronese, Pagliare, Vismara, Elpidiense, Montegiorgio, Portorecanati, Castelfidardo, Urbania, Monturanese, Grottammare, Cagliese, Corridonia, Biagio Nazzaro, di nuovo con Vigor Senigallia, Forsempronese, Pagliare, Vismara ed Elpidiense Cascinare, poi con Folgore Falerone).
Pareggi: 3 (Con Folgore Falerone Montegranaro, Trodica e Tolentino)
Sconfitte: 0
Gol fatti: 50 (27 in casa e 23 in trasferta) con 11 diversi marcatori : Baldinini (7), Borghetti (2), Fedeli (2), Guido Galli (1), Padovani (12 di cui 1 su rigore) , Piccioni (4), Tozzi Borsoi (16 di cui 2 su rigore), Traini (1), Varriale (1), Ventanni (1) e Davide Viti (2). Agli 11 diversi marcatori rossoblu va aggiunta l’autorete di Pierluigi (Corridonia).
Gol subiti: 19 (11 in casa e 8 in trasferta).
Differenza reti: +31 (50-19).
Capocannoniere: Romano Tozzi Borsoi con 16 reti (di cui 2 su rigore).
Punti interni: 34 (su 12 gare casalinghe): 11 successi interni ed un pareggio.
Punti esterni: 29 (su 11 gare in trasferta): 9 successi e 2 pareggi esterni.
Espulsioni (di giocatori): 5 (Baldinini, Borghetti, Fedeli , Giulio Gorini e Davide Viti)
Ammonizioni: 53.
Media inglese: +16.

Statistiche GROTTAMMARE:
Serie Positiva in corso: 3 risultati utili consecutivi (2 successi ed un pareggio)
Vittorie: 8 (Con Trodica, Cagliese, Tolentino, Elpidiense Cascinare, Portorecanati, di nuovo col Trodica, con Monturanese e poi di nuovo con Cagliese)
Pareggi: 4 (Con Monturanese, Corridonia, Castelfidardo e Folgore Falerone Montegranaro) .
Sconfitte: 11 (Con Castelfidardo, Urbania, Folgore Falerone, Biagio Nazzaro Chiaravalle, Forsempronese, Vismara, Vigor Senigallia, Samb, Pagliare, Montegiorgio e di nuovo con l’Urbania).
Gol fatti: 22 (11 in casa e 11 in trasferta) con 9 diversi marcatori: Alessandrini (1), Berardini (1), Matteo Calvaresi (1), De Cesare (2), Ferrara (3), Iachini (3 di cui 1 su rigore), Lombardo (1), Mastrojanni (5) e Monaco di Monaco (4 di cui 1 su rigore). Ai 9 diversi marcatori biancocelesti va aggiunta l’autorete di Marconi (Castelfidardo) .
Gol subiti: 29 (16 in casa e 13 fuori) .
Differenza reti: -7 (22-29)
Capocannoniere: Saverio Mastrojanni con 5 gol all’attivo.
Punti interni: 13 (su 11 gare in casa): 4 successi, un pareggio e 6 ko interni.
Punti esterni:15 (su 12 gare in trasferta): 4 successi, 3 pari e 5 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 6 (Berardini, Dion Gibbs, Francesco La Grassa, Monaco di Monaco, Quintili e Ripa)
Ammonizioni: 61.
Media inglese: -17

Statistiche MONTEGIORGIO (Prossimo avversario della Samb):
Vittorie: 11 (Con Forsempronese, Corridonia, Vigor Senigallia, Elpidiense, Trodica, Urbania, Grottammare, Cagliese, Biagio Nazzaro, Tolentino e di nuovo con la Forsempronese)
Pareggi: 7 (Con Biagio Nazzaro,Vismara, Pagliare, Folgore Falerone Montegranaro, Castelfidardo, Corridonia e di nuovo col Vismara)
Sconfitte: 5 (Con Tolentino, Samb, Portorecanati, Monturanese e Vigor Senigallia).
Gol fatti: 35 (23 in casa e 12 in trasferta) con 12 diversi marcatori: Adami (2) , Borraccini (1), Andrea Carboni (2), Michael Cardinali (3), Giorgio Corradetti (1), De Marco (1), Finucci (4), Marcoaldi (10 di cui 2 su rigore), Marco Mariani (1), Olivieri (7 di cui 3 su rigore), Pulcini (2) e Testoni (1).
Gol subiti: 20 (8 in casa e 12 in trasferta).
Differenza reti: +15 (35-20).
Capocannoniere: Juan Sebastian Marcoaldi con 10 (di cui 2 su rigore) gol all’attivo.
Punti interni: 26 (su 12 gare casalinghe) : 8 successi, 2 pareggi e 2 ko interni.
Punti esterni: 14 (su 11 gare in trasferta): 3 successi, 5 pareggi e 3 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 4 .
Ammonizioni: 43.
Media inglese: -7.
Il Montegiorgio è una squadra dell’omonimo paese in provincia di Fermo. Neopromossa avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone B . Ha perso la finale di Supercoppa di Promozione (giocata tra la vincente del Girone A e quella del Girone B) contro il Castelfidardo. Mancava in Eccellenza dalla stagione 2009/10.
Nell’attuale campionato, la formazione di Domenico Izzotti (confermato) è quarta con 40 punti in 23 giornate frutto di 11 successi (0-2 a Fossombrone alla 3a giornata , 1-0 interno col Corridonia alla 4a , 3-0 sempre interno con la Vigor Senigallia alla 6a, 4-1 sempre interno con l’Elpidiense alla 10a, 2-0 sempre interno col Trodica all’11a, altro 2-0 interno stavolta con l’Urbania alla 15a , 1-2 a Grottammare alla 16a , 2-0 interno con la Cagliese alla 17a, 3-1 sempre interno stavolta con la Biagio Nazzaro alla 18a, 0-1 a Tolentino alla 19a e 3-1 interno con la Forsempronese alla 20a), 7 pareggi (1-1 sul campo della Biagio Nazzaro nel recupero della 1a Giornata, 0-0 sul campo del Vismara alla 5a, altro 0-0 stavolta interno col Pagliare all’8a, 1-1 a Montegranaro alla 12a, altro 1-1 stavolta a Castelfidardo alla 14a, 2-2 a Corridonia alla 21a ed 1-1 interno stavolta col Vismara alla 22a) e 5 ko (1-2 interno col Tolentino alla 2a giornata, 2-1 sul campo della Samb alla 7a, altro 2-1 esterno stavolta a Portorecanati alla 9a, ancora un 1-2 interno stavolta con la Monturanese sul neutro di Torre San Patrizio nel recupero della 13a giornata e 2-0 a Senigallia alla 23a).
In Coppa Italia la squadra rosso-blu ha vinto per la 3a volta (dopo le affermazioni nelle stagioni 2005/06 e 2006/07) nella sua storia il trofeo regionale approdando a quello Nazionale (Coppa Italia Dilettanti ).
Ha superato il 1° turno vincendo il Girone Triangolare 5 con 6 punti , frutto di due successi: 3-2 (8′ Marcoaldi, 19′ Adamoli, 33′ Bracciotti [E], 70′ Morlacco [E], 82′ De Marco) interno con l’Elpidiense e 2-3 (7′ Balzamo [Montu], 43′ Palma, 62′ Pulcini , 75′ Matteo Rossi (Montu), 78′ De Marco) sul campo della Monturanese. Nel 2° turno (valevole come semifinali) è stata inserita nel Girone Triangolare 2 con Folgore Falerone e Samb. Nella 1a Giornata del 16 ottobre ha vinto sul neutro di Grottammare in casa della Samb per 0-1 (33′ Finucci).Il 6 novembre ha riposato e poi domenica 29 dicembre ha battuto per 2-0 (43′ Michael Cardinali, 77′Olivieri. Al 42′espulso Mengo della Folgore Falerone per doppia ammonizione) tra le mura amiche la Folgore Falerone raggiungendo la finale del trofeo regionale (vinto già 2 volte dai montegiorgesi ) poi vinto battendo 1-0 (68′ Adami) nella finale del 29 gennaio giocata sul neutro di Fermo il Castelfidardo. Ed ora negli ottavi della Coppa Italia Dilettanti affronterà con gare di andata (il 12 febbraio a Città di Castello) e ritorno (il 19 febbraio a Montegiorgio) gli umbri del Group Città di Castello.

Statistiche BIAGIO NAZZARO (prossimo avversario del Grottammare) :
Vittorie:12 (Con Trodica, Urbania* , Grottammare, Cagliese, Folgore Falerone, Forsempronese, Corridonia, Vismara, Vigor Senigallia, Portorecanati, di nuovo col Trodica, poi con Monturanese).
Pareggi: 5 (Con Montegiorgio, Monturanese, Tolentino, Pagliare ed Elpidiense).
Sconfitte: 6 (Con Portorecanati, Castelfidardo, Samb, Montegiorgio, di nuovo col Castelfidardo e poi con Urbania).
Gol fatti: 43 di cui 3 a tavolino (23 di cui 3 a tavolino in casa e 20 in trasferta) con 8 diversi marcatori: Daniel Cantarini (1), Clementi (2), Di Crescenzo (5), Domenichetti (3), Frulla (2), Tommaso Gabrielloni (7 di cui 2 su rigore), Nicolò Severini (9) e Trudo (11 di cui 2 su rigore). Agli 8 diversi marcatori rosso-blu vanno aggiunte le 3 reti assegnate a tavolino nella gara interna contro l’Urbania.
Gol subiti: 32 (10 in casa e 22 in trasferta).
Differenza reti: +11 (43-32).
Capocannoniere: Kevin Olivier Trudo con 11 (di cui 2 su rigore) reti all’attivo.
Punti interni: 26 (su 11 gare casalinghe): 8 successi (di cui 1 a tavolino), 2 pari ed un ko interno.
Punti esterni: 15 (su 12 gare in trasferta): 4 successi, 3 pareggi e 5 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 5.
Ammonizioni: 58.
Media inglese: -4.
La Biagio Nazzaro è una squadra di Chiaravalle (Ancona) nata nel 1922 che ha preso il nome dal leggendario pilota motociclistico ed automobilistico degli anni 20. La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche è giunta seconda con 59 punti perdendo (0-1) la finale Play Off col Montegranaro (che era giunto terzo).
La formazione di Franco Gianangeli (nuovo), nell’attuale campionato è terza con 41 punti in 23 partite frutto di 12 successi (2-3 sul campo del Trodica alla 4a giornata, 3-0 * interno a tavolino contro l’Urbania alla 5a , 2-0 sempre interno col Grottammare alla 7a, 1-5 a Cagli all’8a, 1-0 interno con la Folgore Falerone alla 9a, 2-4 a Fossombrone all 11a, 3-0 interno col Corridonia alla 12a, 0-1 sul campo del Vismara alla 13a , 3-0 interno con la Vigor Senigallia alla 14a, 2-1 sempre interno stavolta col Portorecanati alla 19a, 3-2 ancora interno stavolta col Trodica alla 21a ed 1-0 di nuovo interno stavolta con la Monturanese alla 23a) , 5 pareggi (1-1 interno con il Montegiorgio nel recupero della 1a giornata, 0-0 a Monte Urano alla 6a giornata, 3-3 a Tolentino alla 10a, 1-1 a Pagliare alla 15a ed altro 3-3 stavolta in casa con l’Elpidiense alla 16a) e 6 ko (2-1 sul campo del Portorecanati alla 2a giornata , 1-2 interno col Castelfidardo alla 3a, 2-1 sul campo della Samb alla 17a, 3-1 a Montegiorgio alla 18a, 3-0 a Castelfidardo alla 20a ed altro 3-0 esterno stavolta ad Urbania alla 22a) .
In Coppa Italia (vinta 2 volte: nelle stagioni 1992/93 e 2004/05) la squadra rosso-blu è stata eliminata chiudendo il Girone Triangolare 3 con tre punti, perdendo 2-3 (25´ Trudo [B.N.], 35´ Cinotti su rigore, 55´ Tommaso Gabrielloni [B.N.], 70´ Nicolosi , 79´ Bernabei) in casa col Tolentino e poi vincendo 0-1 (58′ Di Crescenzo) a Corridonia.
*= Ha vinto 3-0 a tavolino la gara interna valevole per la 5a giornata con l’Urbania sospesa all’87’ sull’1-1 visto l’errore tecnico della squadra ospite nel cambio di un under.

COPPA ITALIA ECCELLENZA
Finale in gara unica mercoledì 29 gennaio giocata sul neutro Recchioni di Fermo: Montegiorgio- Castelfidardo (che il 22 gennaio al Ferranti di Porto Sant’Elpidio era stata sospesa al 3’per il violento ma involontario scontro di gioco Adami-Bacchiocchi che causava a quest’ultimo la frattura di setto nasale e mantibola) 1-0 (68’Adami).
Montegiorgio vincitore del trofeo regionale (vinto la scorsa stagione dalla Fermana) per la terza volta (dopo le affermazioni nelle stagioni 2005/06 e 2006/07) nella sua storia, approda alle fasi finali Nazionali della Coppa Italia Dilettanti (vinta la scorsa stagione dalla Fermana) dove agli ottavi affronterà il Group Castello (squadra di Città di Castello in provincia di Perugia vincitrice della Coppa Italia d’Eccellenza Umbria battendo in finale l’Angelana) che era guidato da Simone Pazzaglia (ex tecnico di Urbania e Vis Pesaro) il quale è stato esonerato proprio oggi dopo il pari (1-1) interno col Cannara che ha fatto scivolare i biancorossi al 6° posto (scavalcati dal Subasio che gli era dietro e a -10 dalla capolista Vis Torgiano) dove sono stati agganciati dal Sisto a quota 31 .
Il tecnico marchigiano è stato rilevato da Alberto Favilla che ha guidato le squadre Primavera e Berretti della Ternana con cui ha vinto il campionato.
Nella squadra perugina giocano diversi ex di compagini marchigiane come: il difensore Alessandro Boinega (ex Urbania, Urbino, Montegranaro e Vis Pesaro) e gli attaccanti Filippo Pagliardini (ex Cagliese, Recanatese ed Urbania) e Mario Orta (ex Maceratese dove ha giocato fino allo scorso dicembre).
Andata il 12 febbraio a Città di Castello (ore 14,30) e ritorno il 19 dello stesso mese a Montegiorgio (sempre alle ore 14,30).

COPPA ITALIA DILETTANTI 2014:

Questo l’elenco delle squadre divise per regioni:

ABRUZZO: AVEZZANO CALCIO di Avezzano (AQ)
BASILICATA: AZ PICERNO di Picerno (PZ)
CALABRIA: ISOLA CAPO RIZZUTO di Isola Capo Rizzuro (GR)
CAMPANIA: VIRTUS VOLLA di Volla (NA)
EMILIA ROMAGNA: MELDOLA Di Meldola (FC)
FRIULI VENEZIA GIULIA: APC CHIONS di Chions (PN)
LAZIO: EMPOLITANA GIOVENZANO di Pisoniano (RM)
LIGURIA: SAMMARGHERITESE 1903 di Santa Margherita Ligure (GE)
LOMBARDIA: CISERANO di Ciserano (BG)
MARCHE: MONTEGIORGIO CALCIO di Montegiorgio (FM)
MOLISE: CAMPOBASSO 1919 di Campobasso (CB)
PIEMONTE-VALLE D’AOSTA: PRO SETTIMO & EUREKA di Settimo Torinese (TO)
PUGLIA: CASARANO CALCIO di Casarano (LE)
SARDEGNA: PORTOCORALLO VILLAPUTZUA di Villaputzu (CA)
SICILIA: CATANIA SAN PIO X di Viagrande (CT)
TOSCANA: PONSACCO 1920 di Ponsacco (PI)
TRENTINO ALTO ADIGE : MORI SANTO STEFANO di Mori (TN)
UMBRIA: GROUP CITTA’ DI CASTELLO di Città di Castello (PG)
VENETO: UNION ARZIGNANOCHIAMPO di Arzignano (VI)

Le squadre vengono suddivise in otto raggruppamenti così divisi:
Tre Gironi (A, B e G) triangolari con gare di sola andata e 5 (C, D, E, F ed H) composti da 2 sole squadre con sfide di andata e ritorno ad eliminazione diretta

Queste le composizioni dei raggruppamenti:
GIRONE TRIANGOLARE A: CISERANO, PRO SETTIMO & EUREKA e SAMMARGHERITESE
GIRONE TRIANGOLARE B: APC CHIONS, MORI SANTO STEFANO ed UNION ARZIGNANOCHIAMPO
GIRONE C: MELDOLA-PONSACCO
GIRONE D: GROUP CITTA’ DI CASTELLO-MONTEGIORGIO
GIRONE E: EMPOLITANA GIOVENZANO-PORTOCORALLO
GIRONE F: AVEZZANO -CAMPOBASSO
GIRONE TRIANGOLARE G: AZ PICERNO, CASARANO CALCIO e VIRTUS VOLLA
GIRONE H: CATANIA SAN PIO X-ISOLA CAPO RIZZUTO

PROGRAMMA 1A FASE DI MERCOLEDI 12 FEBBRAIO ORE 14.30:
1a Giornata Girone A: Sammargheritese-Ciserano. Riposerà: Pro Settimo & Eureka
1a Giornata Girone B: Chions-Mori Santo Stefano. Riposerà: Union ArzignagoChiampo
Gara d’andata Girone C: Ponsacco-Meldola
Gara d’andata Girone D: Group Città di Castello-Montegiorgio
Gara d’andata Girone E: Portocorallo-Empolitana Giovenzano
Gara d’andata Girone F: Campobasso-Avezzano
1a Giornata Girone G: Az Picerno-Casarano . Riposerà: Virtus Volla
Gara d’andata Girone H: Isola Capo Rizzuto-Catania San Pio X

Questo il calendario della manifestazione:
12 febbraio 2014: prima gara Gironi triangolari e ottavi di andata
19 febbraio: seconda gara Gironi triangolari e ottavi di ritorno
26 febbraio: terza ed ultima gara Gironi triangolari
5 marzo: quarti di andata
12 marzo: quarti di ritorno
19 marzo: semifinali di andata
26 marzo: semifinali di ritorno
2 aprile: finalissima

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 535 volte, 1 oggi)