TABELLINO DI GROTTAMMARE-CAGLIESE 1-0 (1°T.0-0 )
GROTTAMMARE: Ripa, Lombardo, Pergolizzi, Matteo Calvaresi (95)- (75′ Quintili 94), Dion Gibbs, De Palma, Giallonardo (96)- (63′ Alessandrini 97), Berardini, Mastrojanni, De Cesare e Iachini. A disposizione: Beni, Francesco La Grassa (94), Egidi (96), Spinelli (94) e Matteo Cameli (95). Allenatore: Luigi Zaini.
CAGLIESE: Ioni, Luca Bucci (75’Davide Giorgini), Ciabocchi (61’Pecorelli), Maggioli, Andrea Bucci, Casavecchia, Marcucci, Painelli (80′ Valient Balla), Bruscaglia, Cossa e Pierpaoli. A disposizione: Giacomo Giovannini, Ferri e Cumani. Allenatore: Luca Luchetti.
Arbitro: Singh Daljit Chamdal di Macerata coadiuvato dagli assistenti: Alessandro Quinzi di Fermo e Sofia Ripanti di Ancona.
Reti: 79′ Mastrojanni (G)
Ammoniti: Ciabocchi (C), De Palma (G), Pierpaoli (C) , Lombardo (G) e Bruscaglia (C).
Angoli: 10-3.
Recuperi: 0’+3′.
Spettatori :50 circa.
Curiosità: All’andata al Comunale di Cagli è finita 0-2 (42′ Monaco di Monaco, 89′ Ferrara. Al 13’ Davide Zandri della Cagliese ha sbagliato un rigore parato dall’estremo ospite William Marinelli. Espulsi tutti per doppia ammonizione: al 57′Marcucci della Cagliese, all’83′Quintili del Grottammare ed al 92′Berardini anch’esso del Grottammare) per il Grottammare. La scorsa stagione al Pirani finì 3-1 (72′Ludovisi, 75′Cabello [C], 81′ e 94′ Ludovisi) sempre per i rivieraschi.

GROTTAMMARE-Il Grottammare ha la meglio con fatica di una coriacea Cagliese, ultima in classifica, e porta a casa una vittoria preziosissima che permette ai biancocelesti di continuare la strada verso la salvezza. Il Grottammare ha avuto una supremazia territoriale che si è dimostrata sterile ma quando ha avuto l’occasione giusta per segnare, non se l’ è fatta scappare.
Ancora una volta è Saverio Mastrojanni (al 5° centro stagionale) ad essere decisivo che con un colpo di testa a undici minuti dal termine sblocca una partita che era diventata tremendamente complicata per gli uomini di Zaini. Per lui è il quinto centro in nove partite. I pesaresi reclamano per due rigori non assegnati dall’arbitro Chamdal per falli su Cossa e Bruscaglia. Tre punti importanti perché permettono di continuare la scia positiva e guardare positivamente il secondo impegno casalingo consecutivo contro la Biagio Nazzaro.

AZIONI PRIMO TEMPO
10’’ mezza indecisione di De Palma, ne approfitta Cossa che tira in diagonale ma il pallone sfila sul fondo.
6’ punizione dal lato corto sinistro dell’area di rigore: De Cesare per Iachini che sferra un tiro che finisce vicinissimo all’incrocio dei pali
9’ Angolo per il Grottammare, la palla verso Mastrojanni che la manca e dietro di lui Luca Bucci per poco non commette il più classico degli autogol deviando verso la propria porta
12’ Marcucci recupera una palla vagante al limite e tira ma la mira è sbagliata
18’ gol annullato al Grottammare per fallo di mano di Mastrojanni
32’ tiro di Mastrojanni che Ioni para in due tempi
39’ Iachini conquista palla al limite, si accentra e fa partire un destro che sfila sul primo palo con Ioni che non avrebbe potuto farci nulla
44’ combinazione al limite tra Iachini e De Cesare con quest’ultimo che ci prova ma il tiro è sbilenco
45’ l’arbitro fischia la fine del primo tempo senza neanche un minuto di recupero.

AZIONI SECONDO TEMPO
2’ appoggio all’indietro di Mastrojanni per Giallonardo che tira di prima intenzione ma il pallone sfila sul fondo
6’ cross dalla destra di De Cesare, smanacciata di Ioni, palla a Mastrojanni che si gira ma colpisce la rete esterna
11’ Iachini da dentro l’area tira debolmente in bocca a Ioni
14’ Cossa fugge verso la porta ma viene anticipato da Ripa in uscita, palla a Pierpaoli che la rimette dentro dove nessuno è pronto al tap-in. Poi pulisce l’area Pergolizzi
17’ Iachini conquista palla al limite e tira, Ioni si allunga e para
20’ azione di Mastrojanni che semina due avversari, cross in mezzo dove Alessandrini sta per colpire ma Pecorelli lo anticipa ed evita un gol sicuro
22’ tiro improvviso di Bruscaglia che trova Ripa non prontissimo che devia in angolo
24’ angolo di De Cesare, colpo di testa di Gibbs che finisce vicino al palo ma sul fondo
26’ azione di Lombardo sulla destra che crossa e Calvaresi anticipa sul primo palo il diretto marcatore ma il pallone finisce ancora fuori
34’ il risultato si sblocca. Punizione dal lato corto sinistro di De Cesare che crossa in mezzo dove Mastrojanni tocca di testa e mette alle spalle di Iori: 1-0. Questo risulterà il gol partita.
41’ cross di Berardini per Alessandrini che anticipa tutti e mette dentro ma è in offside
42’ azione dubbia in area del Grottammare con Bruscaglia che viene atterrato da Lombardo ma per l’arbitro è simulazione
45’ il Grottammare soffre gli attacchi della Cagliese che tenta in tutti i modi di mettere in difficoltà la difesa di casa.
48’ dopo tre minuti di recupero l’arbitro fischia la fine della partita

All’andata al Comunale di Chiaravalle è finita 2-0 (25′Tommaso Gabrielloni, 74′Trudo su rigore. Al 21′ Marozzi del Grottammare ha fallito un rigore calciandolo alto sopra la traversa. Al 73′ espulso Francesco La Grassa del Grottammare per doppia ammonizione) per la Biagio Nazzaro. La scorsa stagione al Pirani finì 1-2 (57′Domenichetti, 76′ Ludovisi [G] su rigore, 90′ Sbarbati) sempre per i biagiotti
All’andata al Riviera delle Palme è finita 2-1 (20′ Tozzi Borsoi , 34′ Andrea Carboni [M], 77′Tozzi Borsoi) per la Samb. L’ultima volta che Montegiorgio e Samb si sono affrontate in campionato al Comunale Tamburrini risale alla stagione 2009/10 sempre in Eccellenza Marche e finì 0-3 (31′ Pulcini, 44′ Ivan D’Angelo e 67′ Biancucci) per i rossoblù allora guidati da Palladini.

Statistiche GROTTAMMARE:
Serie Positiva in corso: 3 risultati utili consecutivi (2 successi ed un pareggio)
Vittorie: 8 (Con Trodica, Cagliese, Tolentino, Elpidiense Cascinare, Portorecanati, di nuovo col Trodica, con Monturanese e poi di nuovo con Cagliese)
Pareggi: 4 (Con Monturanese, Corridonia, Castelfidardo e Folgore Falerone Montegranaro) .
Sconfitte: 11 (Con Castelfidardo, Urbania, Folgore Falerone, Biagio Nazzaro Chiaravalle, Forsempronese, Vismara, Vigor Senigallia, Samb, Pagliare, Montegiorgio e di nuovo con l’Urbania).
Gol fatti: 22 (11 in casa e 11 in trasferta) con 9 diversi marcatori: Alessandrini (1), Berardini (1), Matteo Calvaresi (1), De Cesare (2), Ferrara (3), Iachini (3 di cui 1 su rigore), Lombardo (1), Mastrojanni (5) e Monaco di Monaco (4 di cui 1 su rigore). Ai 9 diversi marcatori biancocelesti va aggiunta l’autorete di Marconi (Castelfidardo) .
Gol subiti: 29 (16 in casa e 13 fuori) .
Differenza reti: -7 (22-29)
Capocannoniere: Saverio Mastrojanni con 5 gol all’attivo.
Punti interni: 13 (su 11 gare in casa): 4 successi, un pareggio e 6 ko interni.
Punti esterni:15 (su 12 gare in trasferta): 4 successi, 3 pari e 5 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 6 (Berardini, Dion Gibbs, Francesco La Grassa, Monaco di Monaco, Quintili e Ripa)
Ammonizioni: 61.
Media inglese: -17

Statistiche CAGLIESE (Avversario odierno del Grottammare) :
Serie Negativa in corso: 2 ko consecutivi.
Vittorie:2 (Con Forsempronese ed Elpidiense Cascinare).
Pareggi: 2 (Con Monturanese ed Urbania).
Sconfitte: 19 (Con Castelfidardo, Folgore Falerone, Urbania, Tolentino, Grottammare, Corridonia, Biagio Nazzaro, Vigor Senigallia, Pagliare, Vismara, Samb, Portorecanati, Trodica, Montegiorgio, Monturanese e poi di nuovo con Castelfidardo, Folgore Falerone Montegranaro, Tolentino e Grottammare).
Gol fatti: 15 (10 in casa e 5 fuori) con 7 diversi marcatori: Badioli (1), Bruscaglia (3 di cui 2 su rigore), Valient Balla (1), Cipolla (1 su rigore), Cossa (4 di cui 2 su rigore), Cumani (2) e Davide Zandri (2 di cui 1 su rigore). Ai 7 marcatori giallo-rossi va aggiunta l’autorete di Patarchi (Urbania).
Gol subiti: 48 (23 in casa e 25 in trasferta)
Differenza reti: -33 (15-48).
Capocannoniere: Alessandro Cossa con 4 gol (di cui 2 su rigore).
Punti interni: 5 (su 11 gare casalinghe): , un successo, 2 pari e 8 ko interni.
Punti esterni: 3 (su 12 gare in trasferta): un successo ed 11 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 13.
Ammonizioni: 90.
Media inglese: -37.
La Cagliese è una squadra di Cagli (Pesaro-Urbino) . La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche è giunta 15a (penultima) con 25 punti perdendo (1-0) sul campo spareggio play out in casa del Corridonia e dunque retrocedendo in Promozione. Ma poi ha vinto ricorso venendo riammessa nel massimo campionato regionale.
La formazione di Luca Luchetti (che ha rilevato alla 18a giornata l’esonerato giocatore-allenatore Giovanni Cipolla, il quale a sua volta aveva rilevato all’8a giornata l’esonerato Andrea Salvi), nell’attuale campionato è 18a (ultima) con soli 8 punti in 23 gare frutto di 2 successi (3-2 interno con la Forsempronese alla 10a giornata e 0-1 a Cascinare alla 13a), 2 pareggi (1-1 interno con la Monturanese alla 1a giornata e 2-2 sempre interno stavolta con l’Urbania alla 21a) e 19 ko (3-0 a Castelfidardo alla 2a giornata , 1-2 interno con la Folgore Falerone alla 3a , altro 3-0 stavolta ad Urbania alla 4a , di nuovo un 3-0 esterno stavolta sul campo del Tolentino alla 5a, 0-2 interno col Grottammare alla 6a, 3-2 a Corridonia alla 7a, 1-5 interno con la Biagio Nazzaro all’8a, 1-0 a Senigallia alla 9a, 3-1 a Pagliare all’11a , 0-2 interno col Vismara alla 12a, altro 0-2 interno stavolta con la Samb alla 14a, 2-1 a Portorecanati alla 15a, 0-1 interno col Trodica alla 16a, 2-0 a Montegiorgio alla 17a, altro 2-0 esterno stavolta a Monte Urano alla 18a, 1-2 interno col Castelfidardo alla 19a, 2-0 a Montegranaro alla 20a, 1-2 interno col Tolentino alla 22a ed 1-0 a Grottammare alla 23a).
In Coppa Italia (vinta nelle stagioni 1999/2000 e 2000/01) la squadra giallo-rossa è stata eliminata chiudendo il Girone Triangolare 1 con 0 punti, perdendo 1-0 (92′ Samir Mounssif) sul campo dell’Urbania e poi 1-2 (27′ Alessandro Rossi su rigore, 37′ Ciabocchi [C] , 52′ Cecchini. Al 77′ Giovannini della Cagliese ha fallito il rigore del possibile 2-2) in casa con la Forsempronese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 229 volte, 1 oggi)