CUPRA MARITTIMA – Molto apprezzato il concerto di inizio anno che si è svolto sabato primo febbraio presso la Malacologia di Cupra Marittima. L’evento è stato organizzato, appunto, dalla Malacologia in collaborazione con il Comune di Cupra, la Pro Loco, l’Avis e la Società Operaia di Mutuo Soccorso. Davanti ad una sala gremita si è esibito dunque il quintetto Mélange D’Ages composto da Sara Paciotti al flauto, Michelangelo Mattii con l’oboe, Ermanno Maoloni al Clarinetto, Antonio Ciccotelli al corno, Ignazio Sala al Fagotto insieme alla mezzo soprano Barbara Bucci.

Gli artisti, una formazione nata nel 1994 dall’entusiasmo di cinque giovani diplomati al conservatorio Rossini di Fermo, hanno suonato brani di diversi generi, composizioni di vari musicisti. La bravura dei Mélange D’Ages è stata risaltata in ogni singola nota che ha rapito il pubblico fino alla fine. Eterogenei i brani eseguiti: “The Entertainer” di Scorta Joplin, “Apprendista Stregone” di Paul Dukas, “Otto e Mezzo” di Nino Rota, “Playng Love”,”Tema di Debora”, “Once upone a time in the West”, “Nuovo Cinema Paradiso” di Ennio Morricone, “Oblivion” e “Libertango” di Piazzolla, solo per citarne alcuni.

Emozionanti musiche eseguite egregiamente dal quintetto di fiati e dalla mezzo soprano, applauditi copiosamente dagli spettatori. Si spera dunque che la Malacologia possa ripetere altri appuntamenti di qualità come questo, concerti che riescono a cogliere l’attenzione di tantissime persone.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 98 volte, 1 oggi)