SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sinergie qualificate e positive per dare un nuovo slancio al porto di San Benedetto e alle attività della cantieristica a esso legate. E’ questo lo scopo che la Cna provinciale di Ascoli Piceno intende perseguire con il seminario organizzato per il 6 febbraio alle ore 10.30 presso la Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto.

“I lavori del seminario – è questa l’impostazione che la Cna ha voluto dare all’incontro – partiranno da un’esperienza che si vuole far diventare trainante e pilota. Ovvero il progetto di riqualificazione di un cantiere navale che, innescando una serie di meccanismi virtuosi, ha avuto la possibilità di ridefinire l’area demaniale sulla quale operava e portare da quattro a quaranta anni la concessione demaniale”.

Un’esperienza che la Cna giudica di fondamentale importanza, sia per lo sviluppo delle imprese che operano nell’area portuale, sia per la crescita dell’intera città in chiave di occupazione e di maggiore attrattività turistica. Un’azione imprenditoriale ben impostata, una progettazione adeguata e strumenti validi per lo snellimento delle pratiche burocratiche: questi gli ingredienti di un’operazione di successo che la Cna vuole, con questo seminario, portare all’attenzione di tutti gli altri imprenditori che operano nell’area portuale sanbenedettese.

Per la Cna la crescita delle singole imprese, infatti, equivale a una crescita di tutto il territorio che così si rende meglio appetibile anche e soprattutto agli investitori di altre parti d’Italia ed esteri.

Il seminario raccoglierà, quindi, le esperienze e le testimonianze di tutti gli attori che la Cna ritiene indispensabili per ripetere il successo conseguito dal cantiere portato come esempio virtuoso. Nello specifico, porterà la sua esperienza, l’architetto Fabio Marcelli, di Energy Service, lo studio che ha curato il progetto vincente. Sul versante istituzionale e burocratico, invece, porteranno la loro esperienza e il loro contributo, l’ingegner Marco Cicchi, del Comune di San Benedetto del Tronto e il signore tenente di vascello Marco Marinelli, comandante della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto.

La Cna introdurrà i lavori con l’intervento del presidente provinciale Luigi Passaretti mentre il presidente di Cna Nautica provinciale, Vincenzo Michettoni, modererà il dibattito. A Gino Sabatini, in qualità di presidente regionale della Cna e di presidente di Piceno Promozione, azienda speciale della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, il compito di analizzare dove e come le istituzioni possono e devono intervenire per supportare le imprese che intendono ammodernare le proprie strutture e potenziare l’internazionalizzazione. Per la Cna prenderà inoltre la parola Daniele Volpini, presidente regionale di Cna Produzione, e anche lui addetto ai lavori perché titolare di un cantiere navale. Il convegno è curato, per quanto riguarda la parte organizzativa, da Irene Cicchiello, responsabile del settore Nautico per la Cna di Ascoli Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 577 volte, 1 oggi)