MARTINSICURO – Sistemato il manto sintetico del campo sportivo comunale “Alberto Tommolini”. L’amministrazione Camaioni ha predisposto nei giorni scorsi un intervento di manutenzione straordinaria per rimettere a nuovo il terreno di gioco, uscito decisamente provato dalle forti piogge di fine anno. Infatti, le copiose precipitazioni avevano portato via lo strato di bucce di cocco macinate, chiamato intasamento, che conferisce la giusta morbidezza al terreno. Inoltre, era stato compromesso il regolare deflusso delle acque, che sono quindi ristagnate nel manto, sollevandolo in alcuni punti.

La ditta specializzata, la stessa che realizzò il fondo sintetico nel 2009, ha provveduto quindi a riversare nell’impianto 7 quintali di cocco macinato per poi pettinarlo su tutta l’area. Il fondo è tornato così ad essere morbido e regolare, permettendo il ritorno delle diverse attività sportive alla normalità.

“Questo intervento di manutenzione straordinaria – dice il consigliere con delega allo Sport, Orlando Di Paolo – ha avuto un costo di circa 8mila euro ed è servito per ripristinare la completa funzionalità del nostro campo sportivo, ritenuto tra i migliori in Abruzzo. Le operazioni di manutenzione, specie quella ordinaria, sono fondamentali e permettono di salvaguardare la vita utile degli impianti con spese decisamente più contenute. Cosa che non è mai stata fatta in passato, purtroppo, per il Palazzetto dello Sport dove ora ci vorranno mesi di lavori e ingenti somme per riparare il tetto e il parquet”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 654 volte, 1 oggi)