Il video sarà visualizzabile anche sui canali della televisione digitale terrestre Super J Tv, visibile al canale 603 nelle Marche e in Val Vibrata e 634 in Abruzzo.
Intervista di Carlo Fazzini
Riprese e montaggio di Arianna Cameli
Telegiornali ore 14 e ore 19 e in replica

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Officina Concordia, il progetto partorito dall’amministrazione comunale e dall’Amat Marche, torna nel teatro sambenedettese il 5 e il 6 febbraio con uno spettacolo tutto nuovo: “La più grande storia d’amore mai raccontata”.

La pièce teatrale, riadattata dal regista veneto Marco Maltauro, è largamente ispirata al racconto di Stefan Zweig “Lettera di una sconosciuta” che tratta il sempre attuale tema dell’amore non corrisposto e di come questo diventi, per chi ne è travolto, una sorta di ossessione di cui è difficile liberarsi.

La storia d’amore, la cui protagonista è una donna, sarà però raccontata dal punto di vista di un uomo interpretato dal sambenedettese Cristian Gianmarini, il quale ci spiega come questa scelta di sceneggiatura sia finalizzata a “creare una sorta di filtro tra lo spettatore e la trama in modo da comprendere in maniera più oggettiva le dinamiche umane che si celano dietro ad una ossessione amorosa”.

Lo spettacolo andrà in scena al teatro Concordia il 5 e il 6 febbraio al costo di 20 euro per la platea, 15 euro per la galleria e di 10 euro per gli studenti entro i 25 anni di età.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 449 volte, 1 oggi)