Il video sarà visualizzabile anche sui canali della televisione digitale terrestre Super J Tv, visibile al canale 603 nelle Marche e in Val Vibrata e 634 in Abruzzo.
Intervista di Serena Paoloni
Riprese e montaggio di Arianna Cameli
Telegiornali ore 14 e ore 19 e in replica

SAN BENEDETTO DEL TRONTO- San Benedetto del Tronto insieme ad altri otto comuni marchigiani ha promosso e sostenuto l’iniziativa “una scelta in comune”, progetto che darà, a tutti i cittadini nel momento del rinnovo o della richiesta della carta d’ identità, la possibilità di esprimere il proprio consenso o non alla donazione degli organi e tessuti, tramite la compilazione di un modulo scritto.

“Una scelta in comune” è  già  attivA dal 18 dicembre scorso, promossA dall’AIDO (associazione italiana per la donazione di organi), la cui  presidente regionale Lucia Marinangeli, ha tenuto a sottolineare l’importanza di questo nuovo servizio sostenuto anche dall’ufficio anagrafe: “La collaborazione tra Aido e ufficio anagrafe è fondamentale e grazie a questo servizio si ha un plus oltre che nella registrazione alla banca dati nazionale per la donazione degli organi, anche per un ampliamento dell’informazione e sensibilizzazione sull’argomento”.

Come ricordato anche dal responsabile dell’ufficio anagrafe il dottor Rosati”  a San Benedetto abbiamo già raccolto il primo riscontro positivo, i dati raccolti ci dicono che su 70 persone che hanno accettato di compilare il modulo, 58 hanno aderito positivamente e 12 sono risultati contrari, ma nonostante questo comunque informati”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 393 volte, 1 oggi)