SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La mamma degli imbecilli è sempre incinta. Così recita un vecchio detto e davanti a certi episodi non possiamo non essere d’accordo. Nella nottata tra il 27 e il 28 gennaio il negozio di abbigliamento Valerio, posto in Via Balilla, è stato colpito da alcuni vandali con scarabocchi e scritte omofobe.

Il proprietario dell’esercizio commerciale, dopo la spiacevole sorpresa, ha rimosso il tutto facendo pitturare le mura. Le forze dell’ordine stanno indagando sull’episodio d’inciviltà.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.675 volte, 1 oggi)