SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dalle parole ai fatti. Loredana Emili e Sergio Pezzuoli abbandonano ufficialmente il Partito Democratico ed approdano al Gruppo Misto.

Ce ne andiamo e non rinnoveremo la tessera per il 2014”, dichiarano gli ormai ex dissidenti del Pd, che daranno vita alla formazione Diversamente Democratici. “La decisione è sofferta, ma inevitabile”.

L’addio arriva esattamente quattordici mesi dopo le dimissioni della Emili da capogruppo del Pd. Una decisione, quella di allora, strettamente legata all’approvazione della famigerata delibera sul progetto del distributore di benzina low cost, da far sorgere lungo Viale dello Sport.

Il documento, successivamente rivisto e corretto dalla stessa giunta (che avviò un bando andato però deserto), è stato contestato dal Tar lo scorso 9 gennaio. Il Tribunale Regionale ha infatti considerato fondate le osservazioni poste dall’Eni, avanzate in assise anche dalla Emili.

L’ex assessore e Pezzuoli invieranno nei prossimi giorni una lettera ai segretari Di Francesco e Gregori, al capogruppo Benigni e, per conoscenza, anche al sindaco e all’onorevole Agostini. All’interno le motivazioni della scelta, figlie di incomprensioni e contrasti nate sin dall’avvio del secondo mandato a guida Gaspari.

Nelle prossime ore maggiori aggiornamenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 560 volte, 1 oggi)