SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una via intitolata a Madre Teresa di Calcutta. La proposta arriva dalla giunta ed è contenuta all’interno della delibera numero 12 del 23 gennaio.

La strada è stata individuata in contrada Santa Croce, un’area nella quale sono state recentemente eseguite nuove costruzioni, con alcuni immobili che tuttora insistono su un segmento senza nome. Si tratta del percorso che da Via Celestino V si inoltra verso ovest.

Nata a Skopje il 26 agosto del 1910, Madre Teresa fondò la congregazione religiosa delle Missionarie della Carità ed ottenne il Premio Nobel per la Pace nel 1979. Morì a Calcutta il 5 settembre 1997 e nell’autunno di sei anni dopo Papa Giovanni Paolo II la proclamò beata.

L’atto comunale verrà inviato in Prefettura, all’Ufficio Territoriale del Governo di Ascoli Piceno, per l’acquisizione delle autorizzazioni.

Il sindaco Gaspari ha commentato l’iniziativa su Facebook: “Un bel gesto, di gramsciana memoria”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 791 volte, 1 oggi)