SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Niente più bancarelle ai lati della fontana di Piazza Giorgini. Il provvedimento, valido da metà febbraio, ridisegnerà a livello logistico il mercato bisettimanale del martedì e del venerdì.

La decisione è stata illustrata a circa 30 operatori del commercio ambulante dall’assessore alle Attività Produttive, Fabio Urbinati, che ha prospettato lo spostamento di alcune bancarelle nella zona sud di Viale Buozzi. “Non si torna indietro – precisa Urbinati – anche se sulla base di loro suggerimenti prospetteremo una riorganizzazione per categorie merceologiche. La prossima settimana  metteremo a punto il progetto rivisto alla luce delle migliorie concordate e, dalla settimana successiva, la nuova dislocazione diventerà operativa”. Le nuove indicazioni incideranno probabilmente pure sulla prossima edizione di “Anghiò”.

Entro marzo invece dovrebbe andare in porto il restyling di Via Montebello. Gli stand verranno staccati dal marciapiede, facendo respirare così l’ingresso dei vari negozi, penalizzati dall’attuale sistemazione. Ad essere interessato sarà esclusivamente il tratto nord del percorso, quello non pedonalizzato nel corso delle altre giornate. Così facendo, una ventina di gazebo slitteranno in piazza della Verdura.

Si interverrà anche su Via La Spezia, per motivi di sicurezza. L’amministrazione comunale creerà una via d’accesso e di fuga ai mezzi di soccorso che ad oggi riscontrano difficoltà d’ingresso. Verrà dunque destinato uno spazio per la sosta delle ambulanze.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 702 volte, 1 oggi)