GROTTAMMARE – A seguito delle polemiche scatenate sulla presunta pedonalizzazione di via Dante Alighieri, è stato diramato dal primo cittadino di Grottammare, un comunicato che riportiamo:

 “Voglio tranquillizzare i residenti del quartiere Ischia II: nessuna decisione riguardo alla pedonalizzazione di via Dante Alighieri è stata presa e non sarà presa senza aver prima percorso un iter partecipativo insieme a loro, per confrontare le diverse opinioni e decidere l’esito del progetto. Non diano ascolto ad alcuni irresponsabili esponenti dell’opposizione che, per bieche ragioni di partito, tentano di intorbidire le acque e di gettare discredito sull’Amministrazione comunale. Per essere ancora più chiaro, preciso che siamo ancora nella fase dei rilevamenti metrici per elaborare un progetto e per calcolare i costi dell’opera affinché sia proposto, nelle assemblee di quartiere che si svolgeranno, uno scenario realistico e concreto. A tutt’oggi inoltre l’opera non è finanziata. Su un progetto così rivoluzionario occorre ragionare con le menti lucide e senza pregiudizi, perché l’intenzione di quest’Amministrazione è di migliorare la situazione del quartiere e la qualità della vita dei suoi abitanti, offrendo uno spazio pubblico, pedonale, sicuro, bello, dove incontrarsi, riunirsi, far giocare i nostri bambini, trascorrere il tempo libero e passeggiare, magari guardando le vetrine. Con questa ipotesi progettuale vogliamo dare una risposta a tutti quei residenti che ci chiedevano di proporre per Zona Ascolani qualcosa di nuovo e di diverso. Se poi il quartiere rifiuterà questo progetto, l’Amministrazione ascolterà il parere dei cittadini. D’altronde non amministriamo contro di loro, ma con loro e per loro”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 605 volte, 1 oggi)