SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Aveva con sé arnesi da scasso e viaggiava a bordo di un veicolo trafugato a Castignano. Nella nottata tra il 19 e il 20 gennaio un uomo, residente a Marotta, è stato sorpreso a San Benedetto alla guida della Fiat Panda rubata nel borgo piceno e, alla vista dei militari, ha spento i fari e tentato la fuga contromano in Via Paolini, la parallela alla stazione ferroviaria, sul versante est. Gli agenti hanno inseguito e bloccato il ladro e perquisendo l’autovettura hanno rinvenuto gli strumenti solitamente usati per scardinare porte e vetri delle macchine.

Il fermato ha alle spalle diversi precedenti per droga, furto, truffa, ricettazione e anche la revoca della patente. È stato denunciato dalla polizia per ricettazione, possesso ingiustificato di arnesi da scasso e guida senza patente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 829 volte, 1 oggi)