RIPATRANSONE – Ricco il programma che dà l’avvio agli eventi dedicati al Santo protettore degli animali. Venerdì 17 Gennaio alle ore 19:30 dopo la celebrazione della Santa Messa presso la Chiesa di San Rocco avrà luogo l’esposizione ai fedeli della statua del Santo e la benedizione delle pagnottelle. Seguirà il tradizionale canto della Pasquella in Piazza XX Settembre. Domenica 19dopo la Santa Messa presso la Chiesa Cattedrale delle ore 11:00, in Piazza Ascanio Condivi, avrà luogo la consueta benedizione degli animali. A seguire il Museo della Civiltà Contadina darà vita alla pigiatura delle uve Passerina passite dalle quali si ottiene il prezioso mosto per la produzione del Vino Santo di Ripatransone.

Presso lo stesso Museo della Civiltà Contadina, sarà possibile, solo su prenotazione, consumare il tipico piatto Ripano preparato come richiede la tradizione in occasione di questa festività: lo stoccafisso in salsa. Questo sarà accompagnato da un’arancia e dalle pagnottelle che per l’occasione verranno benedette durante la Santa Messa delle 8:30 presso la Chiesa di Santa Croce. All’interno quindi dei locali delle ex cantine Cardarelli in un clima di festa e convivialità, la ricorrenza del Santo sarà occasione di ritrovo e di incontro per tutti coloro che vorranno partecipare.

La città di Ripatransone è pronta quindi ad accogliere non solo i suoi cittadini ma chiunque voglia vivere una piacevole e rilassante Domenica all’insegna della tradizione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 687 volte, 1 oggi)