SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica 4 maggio 2014, sulla costa picena, si terrà la quinta Granfondo San Benedetto del Tronto che – sotto l’egida dell’Acsi – sarà organizzata, come tradizione impone, dal Pedale Rossoblu – Picenum, guidato da Sonia Roscioli e Maurizio Iacoboni.

Grande novità di questa edizione il nuovo main-sponsor della manifestazione, la Freewheeling di Ravenna, azienda leader nella distribuzione di biciclette. La partnership fra la Gran Fondo e l’azienda di Claudio Brusi e Liliana Raimondi è stata siglata nei primi giorni del 2014. Un modo, anche scaramantico, per iniziare l’anno con un matrimonio fra eccellenze.

Tre i tracciati in programma: il granfondo di 140 chilometri e 2300 metri di dislivello, il mediofondo di 86 chilometri e 1100 metri di dislivello e il percorso Gourmet di 53 chilometri e 600 metri di dislivello. Su tutti e tre i percorsi sarà possibile la partenza “alla francese”.

Tra le numerose novità dell’edizione 2014, merita di essere ricordato l’omaggio, per tutti gli iscritti, che prevede un soggiorno gratuito per sabato 3 maggio, purché accompagnati da una persona pagante (amico, compagno di squadra o altro).

L’organizzazione ricorda a tutti gli iscritti che, per usufruire della “promozione Hotel”, è indispensabile prenotare la camera, in uno degli alberghi convenzionati, contestualmente all’iscrizione gara. Al momento dell’arrivo in Hotel si dovrà esibire il coupon che dà diritto alla promozione (il tagliando verrà consegnato in segreteria al momento del ritiro del numero e del pacco gara).

L’elenco delle strutture ricettive convenzionate è consultabile sul sito ufficiale della rassegna (www.gfsanbenedettodeltronto.it).

“Anche quest’anno – spiega Sonia Roscioli – vogliamo proporre una gran fondo ricca di novità, sia per gli atleti che per le loro famiglie. Abbiamo leggermente ritoccato i tracciati e, anche sul fronte degli eventi collaterali, organizzeremo una mini-gran fondo riservata ai bambini disegnata su un tracciato immerso nella natura. Le prime edizioni sono state un grande successo, ma riteniamo che questa manifestazione abbia ancora importanti margini di crescita. Lo scorso anno abbiamo raggiunto i 1165 iscritti, la sfida per quest’anno è quella di arrivare a quota 1500”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 209 volte, 1 oggi)