SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Minacciando il titolare, unico presente in quel momento, con una pistola si è fatto consegnare tutto il contante presente in cassa. È successo il 14 gennaio, intorno alle 15, al centro scommesse Stanley Bet in via Esino a Porto d’Ascoli. Il proprietario ha dichiarato alla polizia che il malvivente è entrato nel locale con il volto coperto da una sciarpa.

Secondo le forze dell’ordine l’uomo potrebbe essere stato immortalato da alcune videocamere presenti nella zona e si possa cosi trarre un identikit del criminale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.727 volte, 1 oggi)