SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 17 gennaio si svolgerà in tutta Italia la “Giornata nazionale del dialetto” e delle lingue locali per diffondere ovunque l’invito a salvare il dialetto prima che scompaia. L’assessorato alla cultura, il Circolo dei Sambenedettesi e l’associazione teatrale “Ribalta Picena” celebreranno la ricorrenza con una manifestazione che si terrà giovedì 17 gennaio, alle 10.15, nella Sala Consiliare del comune.

Durante la mattinata sarà presentato il libro di Francesco Palestini “Studi su origini e protostoria di San Benedetto del Tronto – Costumanze sambenedettesi”. Saranno lette alcune poesie in vernacolo e sarà messa in scena una pièce in dialetto di Piero di Salvatore dal titolo “Llu berbe de fràtete” interpretata da Francesco Casagrande, Chiara Cesari e Gianluca Cesari. Alla cerimonia parteciperanno rappresentative delle scuole primarie della città con le quali saranno fatte delle prove di comprensione del dialetto sambenedettese con la lettura in video del racconto “Lu marenare e lu cucale” di Benedetta Trevisani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 221 volte, 1 oggi)