SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In prossimità del 24 gennaio, ultimo termine per il pagamento della Mini Imu sull’abitazione principale e pertinenze, sono tanti i cittadini che si rivolgono agli sportelli di San Benedetto e Porto d’Ascoli dell’ufficio tributi per farsi calcolare il quanto dovuto e stampare il modello F24 per il pagamento alle poste o in banca. Per far fronte all’aumento di queste richieste, gli sportelli saranno aperti dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. Il martedì e il giovedì saranno aperti anche dalle 16 alle 18.

Oltre a rivolgersi ai centri di assistenza fiscale o ai professionisti di fiducia, si può avere in tempo reale, tramite il web, sia il calcolo dell’imposta da pagare sia il modello F24. Basterà collegarsi al sito www.comunesbt.it alla voce “Comune on line” e, nell’area ad accesso autenticato, inserire il codice fiscale del titolare dell’immobile e la password ricevuta a domicilio in occasione della ricezione della lettera dell’Imu 2012. Se si è smarrita la password, è possibile recuperarla chiedendola via mail a tributi@comunesbt.it oppure, se ci si è autenticati in passato, utilizzando la funzione “recupera password”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 234 volte, 1 oggi)