SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Spiacevole episodio di vandalismo che ha colpito il museo d’arte sul mare. È stata imbrattata una parte dei murales artistici realizzati sulla scogliera del Molo Sud nell’ambito della rassegna Scultura Viva. Segni romantici e intensi lasciati però in un luogo non adeguato.  Per fortuna non sono stati colpiti direttamente i due maxi dipinti (Special Forces e May this piece of art) ma un punto neutro che divide le opere. Basterà un’imbiancata a rimettere le cose in ordine. Comunque è scattata la giusta indignazione su questo episodio. In particolare si lamenta la mancanza di tutela delle opere presenti senza un adeguato controllo, permettendo così l’azione dei vari vandali.

Situazione analoga si registra al monumento di Nespolo (Lavorare, lavorare, lavorare, preferisco il rumore del mare). Si sono aggiunti altri scarabocchi a quelli presenti e non sono stati ancora posti interventi di pulizia ventilati dall’amministrazione comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.442 volte, 1 oggi)