FOSSOMBRONE – Si è alzato, senza esitazione, dalla sua postazione e ha raggiunto il settore ospiti per seguire la gara in mezzo ai tifosi. Non capita tutte le domeniche di vedere gesti del genere eppure, oggi, il Presidente della Samb ha voluto rompere gli schemi.

“La Forsempronese è, a parer mio, una delle squadre più belle che i rossoblu abbiano incontrato nel corso di questo campionato – ha commentato Moneti al seguito dell’incontro – E’ dotata di giocatori bravi e anche molto veloci. Partite come quelle di oggi insegnano che nel calcio non bisogna mai dare nulla per scontato. Pur nell’inferiorità numerica siamo stati bravi a spingere ma in alcune occasioni dovevamo essere più attenti. Resta il fatto che la seconda rete di Tozzi Borsoi è stata un vero capolavoro”.

Non sono poi mancati commenti relativi alle vicende societarie: “Non ho ancora trovato alcun socio – ha dichiarato il presidente – Mi sto muovendo ma non ci sono novità a riguardo. Ho dei contatti, ho incontrato alcune persone ma nulla di fatto. Torno comunque a ribadire la necessità di costruire una società solida per avere un sostegno economico. Fare un campionato di serie D per restare in serie D non ha alcun senso. Se l’obiettivo fosse davvero quello allora non servirei io”.

Smentite categoricamente, inoltre, le voci secondo cui Bartolomei avrebbe chiesto a Moneti un posto in società: “Nei confronti di Claudio Bartolomei io non ho alcuna preclusione. Io l’ho incontrato una sola volta ma solo ed esclusivamente per discutere di altro. Mi è sembrata una persona che nutre una passione sincera nei confronti di questi colori ma sicuramente non mi ha chiesto nulla e non si è mai parlato di un ipotetico ingresso”

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.234 volte, 1 oggi)