SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si era introdotto nella notte tra il 10 e l’11 gennaio, dopo aver forzato una porta d’accesso, nella struttura e aveva scardinato i distributori automatici di bevande e caffè, prelevando dei soldi. Facendo però scattare l’allarme anti-intrusione. Infatti, poco dopo i carabinieri sono giunti sul posto e l’hanno visto scappare a piedi dalla biblioteca nella vicina Via Asiago. È stato poi bloccato F. A., pregiudicato quarantaseienne di San Benedetto, e nella perquisizione hanno trovato uno scalpello metallico.

L’uomo è stato condotto nel carcere di Marino, in attesa dell’udienza di convalida.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 511 volte, 1 oggi)