SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si intitolerà “Lassù qualcuno ci ama” o, in alternativa, “Anche gli angeli piangono”. Mancano solo i dettagli, poi potranno iniziare ufficialmente le riprese del nuovo film di Enzo Castellari, che vedrà come protagonista Franco Nero.

Il regista romano è sbarcato a San Benedetto nella tarda mattinata di venerdì, accompagnato dal produttore Gino Usai. Due giorni di sopralluoghi, per scandagliare zone ideali per i ciak. “Se funzionerà tutto ciò di cui stiamo discutendo cominceremo subito”, afferma Castellari.

La lavorazione durerebbe circa sette settimane. Tra le locations da visitare spicca il Palazzetto dello Sport “Bernardo Speca”, impianto strettamente collegato alla trama del film, che narrerà la realtà del pugilato minorile, macchiato dalla piaga delle scommesse clandestine. “C’è il ragazzino promettente e c’è il vecchio campione – continua Castellari – ad interpretarlo sarà proprio Nero, che gli farà da insegnante e rivivrà la sua carriera che non era riuscito a mantenere in vita per diversi motivi. Ripercorrerà così la sua esistenza e cercherà di portare al trionfo il suo allievo”.

Per quest’ultimo ruolo si svolgeranno tra un mese i provini in Riviera: potranno prendervi parte bambini che praticano pugilato o discipline affini, di età compresa tra i 9 e i 12 anni. “L’auspicio è che il prescelto sia un sambenedettese – dice Usai – ci hanno riferito che l’ambiente pugilistico locale è florido. Sarebbe bello trovare qui la figura giusta”.

La struttura di Viale dello Sport pare accontentare le esigenze del regista, che anticipa “grosse sorprese” sul fronte dei cameo: “Ci saranno partecipazioni importantissime a livello internazionale. Quentin Tarantino? Già lo sapete, ma non nominiamolo per scaramanzia. Quel ruolo sarà fondamentale, dato che deciderà l’epilogo e il futuro dei protagonisti. Rappresenterà la grande speranza per i disadattati”.

Qualora accettasse, la star statunitense restituirebbe il piacere a Castellari, che nel 2009 realizzò una rapida posa in “Bastardi senza gloria”, diretto dallo stesso Tarantino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.739 volte, 1 oggi)