ANCONA – Un’astensione dal lavoro di otto ore, dalle 9 alle 17, per i lavoratori marchigiani del trasporto pubblico locale. Questo è stato deciso, per il 14 gennaio, dalla Filt Cgil, Filt Cisl, Uil trasporti Marche, Ugl e Faisa Cisal. Inoltre sarà organizzata una manifestazione davanti alla sede della regione. La protesta, affermano i sindacati, è contro la giunta regionale che punta a ribassi di gara a svantaggio degli autoferrotranvieri e dei cittadini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 207 volte, 1 oggi)