GROTTAMMARE – Durante un controllo sulle zone periferiche di Grottammare, solitamente più frequentate da tossicodipendenti, i carabinieri hanno fermato un ragazzo del luogo, di 22 anni, in possesso di un involucro contenente cento grammi di hashish destinato alla vendita. I militari sono stati insospettiti dal comportamento del giovane che aveva iniziato ad avvicinare persone note per la loro dipendenza agli stupefacenti. Quando gli agenti si sono avvicinati, il ragazzo ha tentato di disfarsi della merce buttando l’involucro dentro a un tombino.

Recuperata la droga, le forze dell’ordine hanno messo lo spacciatore agli arresti domiciliari.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 693 volte, 1 oggi)