GROTTAMMARE – Doppio appuntamento con il teatro a Grottammare: lunedì 6 e martedì 7 gennaio alle ore 21:15 al Teatro dell’Arancio di Grottamare si terrà la performance finale del workshop “Città come messinscena/Stadt als inszenierung” condotto dall’autore, performer e regista berlinese Lajos Talamonti, con la collaborazione degli attori Enoch Marrella ed Edoardo Ripani.

Il workshop, sostenuto dal Comune di Grottammare e organizzato dalle associazioni culturali Blow Up e Nessunteatro, ha riscosso ampio successo richiamando l’attenzione di artisti dall’Italia e dall’estero oltre che giovani del territorio alla prima esperienza teatrale. Parteciperanno alla performance Stella Allegrezza, Francesca Maria Berardi, Eva Brozzetti, Luigi Coccia, Assunta Cassa, Francesca Filomeni, Amalia Franco, Serena Michelangeli, Arseniy Pulin, Martina Sciarroni e Laurent Trezegnies e altre persone a sorpresa. Il Vecchio Incasato di Grottammare, uno dei Borghi più belli d’Italia, e il suo teatro storico, in questi giorni sono stati il cuore pulsante di una vera e propria residenza artistica.

Il workshop, che ha avuto una conduzione multilingue, è nato con l’obiettivo di creare un ponte tra Grottammare e Berlino, favorendo nuove collaborazioni per la realizzazione di performance urbane itineranti nel Piceno e nelle Marche. L’iniziativa e’ parte della rassegna No man’s Island curata da Nessunteatro e inserita nella XIX stagione blowuppiana “La grande incertezza”. Ingresso gratuito con tessera abbonamento FIC, rilasciata dall’Associazione Culturale Blow Up al costo di 10 euro.

Per info e prenotazioni: 329 7020664 – info@nessunteatro.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 208 volte, 1 oggi)