SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuovamente colpito da un raid vandalico l’ex multisala. Tra il primo e il 2 gennaio qualche individuo è riuscito a penetrare all’interno del locale facendo diversi danni agli uffici del Dopolavoro Ferroviario e alla sala cinematografica principale. I criminali sono entrati dal lato della ferrovia tramite una finestra che si trova vicino alla scalinata che collega il piano terra con il primo piano. La sala conferenze è stata nuovamente danneggiata, sono stati utilizzati anche gli estintori per rovinare sedie e altro materiale presente.

Ad accorgersi dello sfacelo il presidente del Dopolavoro Luciano Londrillo che ha subito avvisato la polizia. Tra le ipotesi è che i responsabili possano essere stati gli stessi del raid di quattro mesi fa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.539 volte, 1 oggi)