DAL SETTIMANALE 974

IN EDICOLA DA LUNEDÌ 23 DICEMBRE

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sulla scia della passata edizione (“2012, un anno di ricordi. Benvenuto 2013”) ripetiamo un’esperienza che fu molto gradita dai nostri lettori.
Il titolo, da solo, indica lo stato d‘animo della redazione di Riviera Oggi e Piceno Oggi, ma anche della maggior parte degli italiani.

L’avvio dell’anno, a gennaio 2013, non è dei migliori e a livello politico gli strascichi sono continuati per l’intero anno. Mi riferisco al ‘duello’ Perazzoli/Emili-Gaspari che ancora dura e alla condanna che la Corte dei Conti ha comminato al sindaco.

Febbraio è caratterizzato dal successo di due personaggi della politica nazionale: Grillo fa diventare il M5S primo partito italiano. A Letta ha portato bene la visita nel Piceno perché due mesi dopo diventa addirittura presidente del Consiglio dei Ministri.

L’aspetto caratterizzante del mese di marzo è, senza ombra di dubbio, il viaggio ‘turistico’ a Mosca di Giovanni Gaspari con tanto di scorta, per la modica spesa pubblica di 32 mila euro.  Pochi i riscontri positivi nell’estate che verrà.

La primavera (aprile) vede apparire, in quattro piazze importanti di San Benedetto, tralicci di ferro sui quali appoggiare i pannelli fotovoltaici che hanno scandalizzato l’intera città, anche gli stessi politici che li avevano deliberati “Dal disegno non immaginavamo che fossero così brutti e invadenti”. Sono ancora lì.

Maggio è caratterizzato dalla morte a 34 anni di Giacomo Antonini, detto Pioweb, un giovane molto stimato conosciutissimo dai ragazzi della riviera; dall’elezione di Enrico Piergallini come sindaco di Grottammare; dalla fine dell’assessorato di Marco Curzi; dal ritorno tanto atteso della gloriosa Sambenedettese nel calcio professionistico. Ritorno in paradiso che vede caroselli di auto ed una gioia indescrivibile della Riviera tutta, nessuno poteva nemmeno immaginare quello che sarebbe avvenuto dopo appena due mesi.

A giugno succede poco ma la scomparsa di Stefano Borgonovo, calciatore della Samb negli anni 80, genera tanta tristezza in sportivi e non.

Luglio è invece caratterizzato dall’alta tensione nella sambenedettese via Mentana; dalle dimissioni del segretario comunale del Pd, Felice Gregori; dal ripascimento della sabbia in piena estate. Il giorno 16 però un episodio fa piangere gli sportivi rossoblu e ridere tutta Italia: addirittura i nostri cugini ascolani affittano un aereo per farlo passare sulla spiaggia di San Benedetto con uno striscione beffardo. Cosa era successo? Un fatto che risulterà il più clamoroso dell’anno 2013: la Samb non viene ammessa al campionato di Seconda Divisione per mancata presentazione della necessaria fidejussione. Un passaggio dal Paradiso all’Inferno al quale non potevamo non dedicare la copertina del nostro annuario. Sia per l’affronto subìto da un intero territorio che per la singolarità di un evento senza precedenti.

Agosto è il mese clou per le vacanze, per cui il fatto più concreto risulta l’iscrizione, per conto del viterbese Gianni Moneti, della squadra rossoblu nel sesto campionato nazionale, l’Eccellenza, con una città semi addormentata.

A settembre la notizia che il corpo di Lucio Battisti viene cremato a San Benedetto.

Nel mese di ottobre muore a 86 anni Ugo Marinangeli, un personaggio ben visto da tutti per il suo operato politico e culturale. Spazio poi all’assegnazione del Gran Pavese Rossoblu a personaggi che si sono distinti nelle varie attività cittadine.

A novembre il Pd elegge Sabrina Gregori segretaria comunale, viene annunciato il nuovo vescovo Carlo Bresciani, mentre suscita clamore la decisione del presidente del Consiglio, Marco Calvaresi, di soccorrere, con la sua determinante presenza in assise, la giunta Gaspari.

A dicembre, dulcis in fundo, i danni provocati dall’alluvione, lo scontro sempre più velenoso, nel panorama politico, tra Loredana Emili (che poco dopo lascerà il Pd insieme a  Sergio Pezzuoli) e Paolo Canducci. Quindi le riprese del film di Giorgio Pasotti “Mio papà”, girato quasi integralmente nella nostra Riviera.

ATTENZIONE: In allegato il numero 973 (14 dicembre 2013) del settimanale in formato Pdf anche per i non abbonati che solitamente lo ricevono prima che il giornale esce in edicola. Sfogliatelo e magari vi viene voglia di contribuire, sostenendoci con 25 euro annui, per avere il giornale sulla vostra casella postale ogni venerdì. Il formato cartaceo sarà in edicola il giorno dopo: abbonamenti@rivieraoggi.it oppure info@rivieraoggi.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 496 volte, 1 oggi)