MARTINSICURO – Non si fa attendere la replica dell’amministrazione comunale agli attacchi della locale sezione dell’Udc, che nei giorni scorsi aveva aspramente criticato l’operato dell’attuale maggioranza. In particolare, a finire sotto il mirino dell’Udc è stata la variante al Piano Spiaggia  presentata e votata dalla maggioranza in Consiglio comunale.

“Le dichiarazioni rilasciate dal segretario della locale sezione Udc – si legge in una nota della giunta Camaioni – dimostrano ancora una volta che la fonte delle notizie sull’attività amministrativa che gli pervengono, non va ricercata nè tra i suoi rappresentanti in Consiglio comunale nè, tantomeno, tra le carte ufficiali, davvero poco conosciute, ma trova una buona ispirazione nel chiacchiericcio cittadino.

In relazione alle dichiarazioni sul Piano Spiaggia stendiamo un velo pietoso in quanto dimostrano imbarazzanti lacune nella conoscenza dello strumento adottato. Sugli incontri con i cittadini e gli operatori abbiamo già avuto modo di ribadire molte volte le date e le occasioni di incontro avute e davvero diventa stucchevole continuare a ricordarle”.

Camaioni ribadisce poi l’importanza di fare scelte che siano eque per tutti: “Rispetto alle scelte operate – continua il comunicato – desideriamo mettere l’Udc a conoscenza del fatto che continuare a parlare di malcontento generale non fa in modo che questo si manifesti sul serio. E’ normale che quando si porta avanti una scelta che si ritiene corretta per la città che si è chiamati ad amministrare non si potrà mai accontentare tutti, specialmente i portatori di interessi privati, che a quanto pare il segretario in questione continua a sostenere.

La giunta conclude la nota con una stoccata: “Ci auguriamo sinceramente che, per il futuro, l’opera di opposizione venga basata su una maggiore concretezza e, soprattutto, su una migliore conoscenza degli argomenti.

Nel frattempo sarebbe curioso sapere come mai, visto che il segretario ritiene il Piano Spiaggia al pari di un Piano Regolatore uno strumento fondamentale per il rilancio turistico e commerciale di Martinsicuro, e che nei cinque anni della giunta precedente l’Udc ha avuto sempre lo stesso segretario ed una folta rappresentanza in giunta ed in Consiglio, non si siano preoccupati di dotare la città di questo strumento continuando sempre e solo a collezionare annunci e proclami cui non sono mai seguiti fatti concreti.

Probabilmente sarà compito di questa amministrazione “miope” mostrare una luce alla città dopo che, per diversi anni, proprio il partito da lui rappresentato ha contribuito a lasciarla nelle tenebre”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 321 volte, 1 oggi)