SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Il circolo tennis Maggioni festeggia il Natale con la consueta cena di fine anno fra i suoi soci e l’appuntamento diventa un’occasione per fare il punto sui traguardi ottenuti nel 2013 e nel contempo per gettare le basi dei progetti in cantiere per l’anno venturo.

La nostra è una realtà unica nel territorio e a testimoniarlo sono in primis i dati, contiamo infatti un totale di oltre 350 iscritti, senza contare il successo che sta riscuotendo la scuola tennis per ragazzi che al momento ha circa 130 giovani allievi i quali si possono avvalere del supporto di 3 maestri di alto profilo oltre ad un allenatore federale” queste le parole di Afro Zoboletti, presidente del circolo.

Il Maggioni, che nella seconda metà di luglio del 2013 ha ospitato un torneo Challenger che ha riscosso un grande successo di pubblico, si appresta anche nel 2014 a ospitare un evento di grande prestigio come il Campionato Mondiale Rotary che si svolgerà proprio nella struttura sambenedettese nell’ultima settimana di Agosto.

Proprio il successo riscontrato con gli appuntamenti passati rappresenta un’ottima chiave di volta per guardare al futuro e a una eventuale riqualificazione del’impianto:” vista la grande fortuna di avere un’area dedicata allo sport in pieno centro cittadino, una ristrutturazione edilizia della struttura ci appare necessaria” ha precisato il presidente Zoboletti. Un progetto, questo della riqualificazione del Maggioni, che sembra incontrare i favori dell’amministrazione comunale almeno a sentire le parole del primo cittadino Gaspari, presente alla serata, che ha tenuto a dire che ” vista la buona interazione che c’è sempre stata e continua a esserci tra il circolo tennistico e il Comune, non mi sento di escludere una futura collaborazione fra noi per il bene della struttura”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 364 volte, 1 oggi)