CUPRA MARITTIMA- Si è conclusa positivamente la stagione estiva di Cupra Marittima. Il presidente della “acot” ha sottolineato che “la regione Marche è la più cliccata sul web e questo è motivo di orgoglio”.

L’ “acot” è l’ associazione cuprense operatori turistici, che è nata nel 1994, ed è un’unione di operatori turistici che ha lo scopo di garantire qualità, professionalità e soddisfare le diverse esigenze dei turisti. Promuove inoltre il patrimonio di bellezze naturali, artistico-culturale, enogastronomico del piceno. L’associazione è presente sui social network.

“Nonostante la crisi economica, siamo soddisfatti dei risultati positivi che abbiamo ottenuto, in termini di presenze. Abbiamo cercato di valorizzare le risorse che abbiamo a Cupra. Quest’anno abbiamo avuto una riconferma degli arrivi rispetto al 2012. Abbiamo una permanenza media, sul territorio comunale, di circa 10 giorni”, afferma il sindaco Dominico D’Annibali.

Piero Celani, presidente della provincia di Ascoli Piceno, ci tiene a sottolineare che “dobbiamo impegnarci a migliorare per le iniziative future, ma soprattutto dobbiamo mettere in vetrina le cose buone che il territorio offre cioè il mare, gli eventi storico-culturali ma anche l’enogastronomia locale. La sfida per i prossimi anni è puntare sull’accoglienza e adeguarsi alle nuove esigenze del turista, che è cambiato negli anni. La professionalità prima di tutto. La provincia investe molto sulla formazione turistica con corsi ad hoc”. Il preside dell’istituto alberghiero di San Benedetto, gli fa eco e ribadisce che “c’è una buona rete di comunicazione con le associazioni di albergatori che, lavorano in sinergia concreta con la scuola”.

Un’importante manifestazione per Cupra, ma anche per i paesi limitrofi, è stata “Artocria” tenutasi il 20 ed il 21 luglio 2013. Rievocazione storica dell’antica Roma che si è svolta zona bivio “strada Santi”, via Giovanni Bucci, Cupra Marittima, (Morrison’s Music Pub), al di sotto del parco archeologico a Cupra Marittima con la partecipazione del G.S.R. (Gruppo Storico Romano) e del costituendo G.S.C. (Gruppo Storico Cuprense).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 328 volte, 1 oggi)