ALBA ADRIATICA – Rapinata in pieno giorno la gioielleria Rubini di viale Vittoria ad Alba Adriatica. Erano infatti circa le 9.30 quando un uomo con un cappellino è entrato nel negozio fingendosi un normale cliente.

Il malvivente ha chiesto alla titolare della gioielleria di poter visionare alcuni preziosi per un regalo, ma, non appena la donna ha aperto la cassaforte tirando fuori due rotoli contenenti diversi preziosi, l’uomo ha estratto una pistola.

Si è fatto così consegnare i gioielli e prima di fuggire ha legato e imbavagliato la titolare della gioielleria, portandole via anche il cellulare. Ad accorgersi successivamente di quanto accaduto è stato il proprietario di un negozio confinante, che ha provveduto ad avvisare i carabinieri.

Il malvivente ha avuto così tutto il tempo per dileguarsi a piedi, anche se non è escluso che ad attenderlo in zona ci fosse un suo complice. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 503 volte, 1 oggi)