GROTTAMMARE – Dal 2 al 7 gennaio il Teatro dell’Arancio ospiterà il workshop teatrale “Città come messinscena/Stadt als inszenierung” condotto dall’autore, performer e regista berlinese Lajos Talamonti, con la collaborazione degli attori Enoch Marrella ed Edoardo Ripani. L’iniziativa è organizzata dalle associazioni culturali Blow Up e Nessunteatro, grazie al sostegno del Comune di Grottammare.

“Dopo il successo dello spettacolo “Ersatzverkehr/Servizio Sostitutivo”, presentato in Riviera nell’estate 2012 da Lajos Talamonti, ho pensato di dare continuità al progetto – spiega Matteo Ripari, direttore artistico di Nessunteatro – con questo workshop che oltre a rappresentare un’esperienza formativa ha l’obiettivo di coinvolgere nuovi collaboratori nella realizzazione di performance urbane create nelle Marche”.

«Finalmente un’inversione di marcia. Un artista da Berlino sceglie di venire da noi e non la solita fuga, a senso quasi unico, di creativi italiani verso la capitale tedesca – sottolinea Sergio Vallorani, presidente di Blow Up. L’iniziativa – prosegue Vallorani – si inserisce nell’ambito delle residenze artistiche volte alla valorizzazione del Vecchio Incasato di Grottammare, uno dei Borghi più belli d’Italia, che ancora una volta attraverso il suo teatro storico e i suoi locali si fa “albergo diffuso” per giovani creativi”.

Oltre a trasmettere un’istruzione dello sguardo, il workshop fornirà tecniche utili alla creazione di testi e personaggi per interventi teatrali nello spazio pubblico. Il laboratorio è aperto anche a persone senza esperienza e avrà inizio giovedì 2 gennaio alle ore 15. Sono previste quattro ore di lavoro giornaliero e l’orario degli incontri successivi sarà concordato con gli iscritti.

La partecipazione al workshop è gratuita, previa iscrizione all’Associazione Culturale Blow Up (tessera 10 euro). Età minima 16 anni. Il laboratorio si concluderà martedì 7 gennaio alle ore 21 con una messa in scena aperta al pubblico, la prima di una serie di originali performance itineranti in programma nell’estate 2014 a Grottammare che Nessunteatro, Blow Up e l’Amministrazione Comunale provvederanno di concerto a far funzionare come “un’arancia ad orologeria”.
Per info e iscrizioni: 329 7020664 – info@nessunteatro.it

Lajos Talamonti inizia il proprio percorso teatrale come assistente alla regia alla Volksbühne am Rosa-Luxemburg Platz di Berlino. La sua ricerca, basata sui linguaggi contemporanei, lo porta a collaborare con diversi teatri berlinesi: Sophiensaelen; HAU; Gorki Theater; Theater an der Parkaue. Nell’ottica di una costante ricerca sui rapporti tra teatro, società, scienza e città, fonda la piattaforma di produzione performativa urbana Urban Lies, aperta a numerosi artisti internazionali. Il progetto più importante della piattaforma è «Ersatzverkehr», performance che gira l’Europa dal 2002.

Enoch Marrella ed Edoardo Ripani lavorano entrambi come attori tra Roma, le Marche e l’Europa ed hanno partecipato alla versione italiana di “Ersatzverkehr” nel 2012.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 385 volte, 1 oggi)